Home > Isis conferma uccisione suo responsabile media

Isis conferma uccisione suo responsabile media

11.10.2016 - aggiornato: 11.10.2016 - 17:13

L'Isis ha confermato l'uccisione di un alto responsabile della propaganda del gruppo jihadista, morto secondo gli Usa in un raid della Coalizione nel nord della Siria.

In un comunicato affidato ai suoi account sui social network, l'Isis ha detto che Wail Adil Hasan Salman Fayad, anche noto come al Furqan, è caduto "martire" nella provincia di Raqqa, senza fornire ulteriori dettagli.

Fayad, noto ai servizi di sicurezza americani e occidentali come Dottor Wail era di nazionalità irachena ed era indicato come uno stretto collaborate di Abu Mohammad al Adnani, il cosiddetto ministro dell'informazione dell'Isis ucciso il 30 agosto scorso. Fayad era stato dichiarato morto dal Pentagono circa un mese fa. Era soprannominato "al Furqan" perché aveva diretto l'omonimo canale mediatico jihadista.

Accesso e-GdP

banner_cannes3.jpg

banner_passione_calcio.jpg

Banner - Spot GdP 2018

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg