Home > Verdi liberali lasciano libertà di voto

Verdi liberali lasciano libertà di voto

19.09.2017 - aggiornato: 19.09.2017 - 17:19

Il gruppo dei Verdi liberali, dopo aver ascoltato i tre candidati del PLR alla successione di Didier Burkhalter in Consiglio federale, ha deciso di lasciare libertà di voto. Lo ha indicato la consigliera nazionale Tiana Moser (ZH) ai media.

La capogruppo verde liberale ha dichiarato che tutti i tre candidati sono eleggibili. I voti dei sette membri del PVL alle Camere federali saranno quindi ripartiti sui tre liberali-radicali: Pierre Maudet è piaciuto per la sua chiara posizione sulla questione europea, mentre Isabelle Moret e Ignazio Cassis per il fatto di appartenere all'ala ecologica del PLR.

Alla fine, tenendo conto anche della questione della presenza del Ticino in governo e della rappresentanza femminile, il gruppo PVL ha optato per la libertà di voto.

Accesso e-GdP

Banner Libro Bonefferie

banner_concorso_presepi_2017.jpg

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

banner_spot_youtube_chi_siamo.png

misericordia_2015.jpg

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg