Home > Catholica

I chiaroscuri del viaggio di Bergoglio

18.01.2018 - aggiornato: 18.01.2018 - 16:03

L'editoriale di Cristina Vonzun evidenzia gesti e parole di un Papa che vuole "costruire una società migliore per vivere come Chiesa il Vangelo nei fatti e non solo nelle parole".

© EPA/JAVIER VALDES LARRONDO

di Cristina Vonzun

 

Le folle salutano Francesco al passaggio della papamobile, partecipano attente e festose alle Messe, i canti risuonano in tutta la loro gioiosa ritmica latinoamericana, l'accoglienza e la festa ci sono. Non manca nulla in questo viaggio del Papa in Cile che non risponda ai tipici cliché che abbiamo già visto in altre visite papali. Le periferie sono al centro. Fin dai primi passi assistiamo all'incontro commovente con 400 donne carcerate e alla Messa celebrata ieri nella terra degli amerindi Mapuche, depredati e sterminati, etnie che a fine ’800 passarono - nello spazio di una generazione - da mezzo milione di persone a 25mila anime.

Perseguitati successivamente in modo cruento dalla dittatura di Pinochet, oggi i Mapuche sono traditi da promesse di restituzione di beni e terre che il Governo cileno evade solo in parte. Un missionario gesuita in terra Mapuche ha così riassunto il nocciolo più recente di questa lontana ingiustizia: «Abbiamo insegnato loro che, per noi, la parola non ha valore. Diciamo cose che non compiamo. È complicato per loro credere».

Un'altra periferia abbracciata dal Papa in queste ore: le vittime dei preti pedofili, un dramma tragicamente “surgelato” in Cile, dove gli abusi e soprattutto le coperture non sono mancate e stanno facendo parlare, non poco, suscitando manifestazioni di protesta. Francesco non schiva il problema: lo affronta. Martedì ha incontrato privatamente alcune vittime e ha pianto con loro. Lo stesso giorno ha richiamato con toni forti questa «vergogna» della pedofilia, ha chiesto perdono alle vittime di uomini di Chiesa e ha esortato fortemente la comunità cattolica in Cile ad impegnarsi collaborando con le autorità «perché tutto questo non accada mai più». Anche la questione dei Mapuche è tutta sul tavolo, questa volta del Governo cileno.

Ieri Bergoglio è andato nelle terre di coloro che hanno manifestato con atti violenti in questi giorni (ribelli di questi indios sono, infatti, i primi sospettati degli incendi alle chiese). Molti di loro aderiscono alle religioni tradizionali degli antenati. Il Papa ha chiesto che gli accordi non rimangono sulla carta, ha denunciato la logica delle culture superiori e inferiori. Ma ha anche ribadito che i problemi non si risolvono abbracciando le armi. La Chiesa, da quelle parti, c'è e opera per la mediazione, per il bene di questa gente, senza pretendere in cambio chissà quale conversione, rispettando la loro fede e mettendosi a lavorare insieme a loro.

Chiaroscuri di un viaggio papale: testimonianze di una Chiesa viva e attenta ai bisogni della gente e orrori perpetrati da alcuni suoi figli, mentre applausi e polemiche si alternano rilanciati dall'altalena mediatica cilena. Il Papa ha la sua linea che ha ribadito davanti al clero e ai religiosi e religiose del Paese: non vuole una Chiesa che si crede fatta da una categoria di perfetti, ma è dalla consapevolezza della fragilità umana e della grandezza della misericordia di Dio che nasce - per Francesco - la missione della Chiesa: stare con il popolo, abbracciare le periferie, accogliere i feriti della vita. Parole e gesti di un Papa nei chiaroscuri di questo viaggio che Francesco fa suoi, abbraccia e assume, chiedendo un surplus di conversione e di umiltà, per costruire una società migliore, per vivere come Chiesa il Vangelo nei fatti e non solo nelle parole.

 

Catholica

Oggi nell'inserto di Catholica

La Campagna ecumenica di Sacrificio Quaresimale, la Giornata Mondiale di Preghiera, l’incontro tra il vescovo di Lugano e il vescovo di Como e molto altro. …

Catholica

Dalle fiamma olimpica alla fede

IL PERSONAGGIO - Yuna Kim, 28 anni, è una grande campionessa coreana di pattinaggio artistico (anche alle Olimpiadi coreane) che ha scoperto il Dio cristiano. …

Catholica

La ricerca di Dio nell'uomo

SPECIALE SABATO - Dal 19 al 26 febbraio la Settimana Intensiva alla Facoltà di Teologia di Lugano. Ne parliamo con il coordinatore, Manfred Hauke. 

Catholica

Nei lager portò la carità cristiana

IL PERSONAGGIO - Teresio Olivelli, morto a soli 29 anni nel campo di concentramento di Hersbruck, è stato beatificato nella sua diocesi di Vigevano.

Catholica

In Terra Santa con gli occhi di un bimbo

IL PERSONAGGIO - Abbiamo incontrato padre Francesco Ielpo, Commissario di Terra Santa per il Nord Italia, a Lugano per l’iniziativa "OgniVentiAlleVenti". …

Catholica

La vita della gente illumina il Vangelo

IL PERSONAGGIO - La storia di don Roberto Seregni, sacerdote fidei donum della diocesi di Como in missione in Perù, Paese che in questi giorni accoglie il Papa.

Catholica

Il Papa celebra le nozze in volo

(LE FOTO) Francesco ha unito in matrimonio una hostess e uno steward cileni della compagnia Latam. È la prima volta che un Pontefice celebra delle nozze in aereo.

Catholica

Da Ginevra alle Ande: il Vangelo dei poveri

IL PERSONAGGIO - Il Papa visiterà l’opera del missionario svizzero padre Xavier Arbex a Puerto Maldonado, nel cuore dell’Amazzonia peruviana.

Catholica

Visita del Papa: "Troppo poveri per il viaggio"

SPECIALE SABATO - Intervista alla ticinese suor Nadia Gianolli, missionaria in una zona indigente del Perù.

Catholica

Coltivare la fede con curiosità e altruismo

SPECIALE SABATO - Il Gruppo Santa Lucia di Unitas, associazione che raggruppa ciechi e ipovedenti, offre visite alle Parrocchie, ritiri spirituali e pellegrinaggi.

Catholica

"Il peccato divide, sempre"

Nella prima udienza generale del 2018, il Pontefice ha proseguito con il ciclo di riflessioni dedicate alla Celebrazione eucaristica, spiegando il significato dell'atto …

Catholica

"Quel giorno quel neonato..."

SPECIALE SABATO - 40 anni di storie di accoglienza e di condivisione: quelle dei progetti portati avanti dalla Conferenza missionaria della Svizzera italiana.

Catholica

Il Papa in visita nelle terre di Padre Pio

Il Pontefice si recherà il 17 marzo 2018 a Pietrelcina e a San Giovanni Rotondo per il Centenario dell'apparizione delle sue stimmate e il 50esimo dalla sua …

Catholica

"Costruttore di ponti, non di muri"

IL PERSONAGGIO - L’impegno di don Giusto di Como a favore dei migranti, il quale ha fatto della sua parrocchia un centro di accoglienza.

Catholica

Panettone ticinese per la prima volta dal Papa

A fare assaggiare al Pontefice a Roma il prelibato dolce è stata la Società Mastri Panettieri-Pasticcieri ticinese. Francesco ha gradito e ringraziato …

Catholica

Una silenziosa bellezza tra le favelas

IL PERSONAGGIO - La 20enne ticinese Maria Paola ci racconta di Rosetta, missionaria italiana oggi 75enne, che 50 anni fa lasciò tutto per servire i più …

Accesso e-GdP

Banner Libro Bonefferie

banner_passione_calcio.jpg

Banner - Spot GdP 2018

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg