Home > Catholica

"Insieme verso la riconciliazione"

07.09.2017 - aggiornato: 08.09.2017 - 08:51

Così Papa Francesco incontrando il presidente colombiano Santos. Migliaia di persone in Piazza Bolivar per la benedizione dei fedeli. In attesa dell'incontro con i vescovi.

© EPA/ALESSANDRO DI MEO

Ha preso il via la seconda giornata di papa Francesco in Colombia. Per prima cosa il Pontefice ha incontrato le autorità nella Plaza de Armas della Casa de Narino, ossia il Palazzo presidenziale, dove successivamente ha fatto visita anche al presidente della Repubblica Juan Manuel Santos, che già lo aveva accolto nella serata di ieri all'aeroporto di Bogotà. 

Nel suo primo discorso di questo viaggio, Francesco ha parlato della necessità di riconciliazione dopo mezzo secolo di conflitto interno nel Paese. A suo avviso, ha detto, è necessario "rifuggire da ogni tentazione di vendetta e ricerca di interessi solo particolari e a breve termine. Quanto più difficile è il cammino che conduce alla pace e all'intesa, tanto più impegno dobbiamo mettere nel riconoscere l'altro, sanare le ferite e costruire ponti, nello stringere legami e aiutarci a vicenda".

Bergoglio ha quindi espresso il suo apprezzamento per gli sforzi compiuti, negli ultimi decenni, per porre fine alla violenza armata e trovare vie di riconciliazione, appunto. 

 

1504791635483.jpg

 

In piazza per la benedizione dei fedeli

Successivamente Francesco si è spostato con la sua "papamobile" aperta in mezzo alla gente di Bogotà, per arrivare in Piazza Bolivar, affollata da decine di migliaia di persone festanti, tra cui circa 22mila giovani.

Qui il Papa ha dapprima fatto visita alla cattedrale, intitolata all'Immacolata Concezione. Subito dopo, dal balcone del Palazzo cardinalizio, ha rivolto la sua benedizione ai fedeli.

L'incontro con i vescovi

Successivamente Bergoglio ha incontrato, sempre in Cattedrale, i vescovi colombiani. E a loro ha rivolto un lungo discorso ricordando che "la Colombia ha bisogno del vostro sguardo, sguardo di vescovi, per sostenerla nel coraggio del primo passo verso la pace definitiva, la riconciliazione, il ripudio della violenza come metodo, il superamento delle disuguaglianze che sono la radice di tante sofferenze, la rinuncia alla strada facile ma senza uscita della corruzione, il paziente e perseverante consolidamento della res publica, che richiede il superamento della miseria e della disuguaglianza"."Alla Chiesa non interessa altro che la libertà di pronunciare questa Parola","riconciliazione" E per papa Francesco, "non servono alleanze con una parte o con l'altra, bensì la libertà di parlare ai cuori di tutti". "Proprio lì avete l'autonomia di inquietare, lì avete la possibilità di sostenere una inversione di rotta", ha osservato. Francesco si è poi rivolto ai vescovi citando il grande scrittore cileno, Gabriel Garcìa Màrquez, che nel suo capolavotro "Cent'anni di solitudine" scrive: "Non pensavo che ci sarebbero volute tante parole per spiegare quello che si provava nella guerra, in realtà ne bastava una sola: paura". "Non è necessario che vi parli di tale paura - ha continuato il Pontefice -, radice avvelenata, frutto amaro e nefasta eredità di ogni conflitto. Desidero incoraggiarvi a continuare a credere che si può agire diversamente, ricordando che non avete ricevuto uno spirito da schiavi per ricadere nella paura; lo stesso Spirito testimonia che siete figli destinati alla libertà della gloria ad essi riservata".

 

Il resto del programma della giornata

In agenda nel pomeriggio (ormai sera tardi in Svizzera) l'incontro con il Comitato direttivo del Celam nella Nunziatura Apostolica e, a conclusione della giornata, la grande messa nel Parco Simon Bolivar, dove sono attesi circa 700mila fedeli e a margine della quale Francesco incontrerà un gruppo di vescovi venezuelani.

(Red/Ats)

Catholica

Venduta la Lamborghini "del Papa"

Il ricavato dell'asta, 715mila euro, sarà destinato al finanziamento di tre progetti di carità. L'auto era stata donata a Francesco lo scorso 27 novembre …

Catholica

La suora che "cura" il Sud Sudan

IL PERSONAGGIO - Conosciamo suor Maria Martinelli, medico chirurgo in Sud Sudan, che venerdì sera ha portato la sua testimonianza al centro San Giuseppe di Lugano.

Catholica

Don Tonino, prete dalla parte degli ultimi

IL PERSONAGGIO - Mons. Antonio Bello, un vescovo dalle scelte forti e coraggiose, che il Papa ha voluto omaggiare visitando le sue terre e pregando sulla sua tomba.

Catholica

I 91 anni di papa Ratzinger

Per il compleanno del papa emerito viene presentato il documentario "Benedetto XVI, l’ora della verità", in onda per l'occasione su TV2000.

Catholica

Lo spunto per la predica? Da un'App

È nata l'applicazione che aiuta i sacerdoti nelle omelie. È il teologo Rupnik l’autore dei testi di "Clerus-App", l’ultimo strumento …

Catholica

"Sono rimasta, come atto d'amore"

IL PERSONAGGIO DELLA SETTIMANA - Conosciamo meglio Anan Alkass Yousif, vergine consacrata in una Baghdad dilaniata​.

Catholica

Speranza dentro la miseria

IL PERSONAGGIO DELLA SETTIMANA - La svizzera Lotti Latrous ha lasciato tutto per aiutare i malati di Aids.

Catholica

Accanto a chi porta una croce pesante

SPECIALE SETTIMANA SANTA - Incontro con don Vincent, cappellano della Fondazione Maddalena Grassi di Milano, che si occupa di disabili gravi e malati incurabili.

Catholica

Ricostruite le fattezze dell'uomo della Sindone

La rappresentazione 3D è stata realizzata da un artista a partire dagli studi di un professore dell’Università di Padova, studioso della reliquia.

Catholica

"Desidero vedere gli Adivasi felici"

SACRIFICIO QUARESIMALE - Dall’India la testimonianza di padre Caesar, uno degli ospiti della Campagna Ecumenica, che presenta il progetto nello Stato dell’Assam.

Catholica

In scena il dramma di Cristo sulla croce

IL PERSONAGGIO - Padre Finco, francescano che da anni firma spettacoli teatrali, propone nella chiesa del monastero delle Clarisse di Cademario l'opera di Haydn …

Catholica

Lanciato il trailer del film sul Papa

(IL VIDEO) "Papa Francesco. Un uomo di parola", che prende spunto dalla volontà che non fosse un film su papa Francesco ma con papa Francesco.

Catholica

Sulle sue labbra il "programma di Cristo"

IL PERSONAGGIO - Questa settimana vi presentiamo don Francesco Alberti, al centro di un incontro nell’ambito degli eventi de "Il Giardino dei Giusti" di …

Catholica

Verso il cambiamento tutelando i braccianti

SPECIALE SABATO - È in Sudafrica uno dei progetti della campagna ecumenica di Sacrificio Quaresimale, che si impegna in particolare nella formazione dei lavoratori.

Catholica

Musica e fede a sostegno dei più piccoli

SPECIALE SABATO - "Medjugorje per l’infanzia" compie 30 anni; numerosi i progetti concretizzati a favore di bambini e minorenni a cui la vita aveva tolto le …

Catholica

Viaggio del Papa nei Paesi baltici

Francesco si recherà in Lituania, Lettonia ed Estonia dal 22 al 25 settembre di quest'anno, dando seguito a un invito dei rispettivi capo di Stato e dei Vescovi.

Accesso e-GdP

banner_cannes3.jpg

banner_passione_calcio.jpg

Banner - Spot GdP 2018

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg