Home > Catholica

"La gioia di vivere è possibile!"

31.12.2017 - aggiornato: 31.12.2017 - 09:00

IL PERSONAGGIO - A Basilea migliaia di ragazzi sono in queste ore con frère Alois. Si stanno incontrando nel segno della spiritualità di Taizé.

di Cristina Vonzun

 

A Basilea, in queste ore, migliaia di giovani cattolici, ortodossi e riformati si stanno incontrando nel segno della spiritualità di Taizé, la comunità ecumenica fondata in Provenza nel 1940 dal protestante svizzero frère R. Schutz (1915-2005). Il suo successore, frère Alois (Alois Löser), cattolico e originario della Baviera, dal 2005 è alla guida della comunità. Alois Löser ha conosciuto la comunità monastica di Taizé negli anni ‘70, nel 1978 è entrato a farne parte e dopo molti anni di impegno tra le nuove generazioni, per volontà del predecessore, ne è diventato il responsabile. «Per il priore, come per i fratelli, il discernimento, lo spirito di misericordia, una bontà inesauribile del cuore, sono doni insostituibili», è il testamento spirituale che frère Roger gli ha lasciato. 

Con i fratelli, frère Alois continua ad animare il “pellegrinaggio di fiducia” lanciato da frère Roger oltre trent’anni fa. In questi giorni la tappa di questo pellegrinaggio europeo contraddistinto da un raduno all’anno in una grande città del Continente, è in corso, fino al 1. gennaio, a Basilea. Frère Alois ha realizzato diverse pubblicazioni indirizzate alle nuove generazioni. «La fede non è in primo luogo una questione di attenersi a delle verità, ma una relazione personale con Dio. Il centro della nostra fede è il Risorto, presente in mezzo a noi, che ha un legame personale di amore e di fiducia con ogni persona», dice il priore di Taizé. Il raduno di Basilea per Frère Alois è «un segno di speranza lasciato nel cuore dei giovani, perché -come ha dichiarato in questi giorni- per i giovani oggi il futuro non è facile». Una delle caratteristiche della proposta che da decenni risulta vincente a Taizé e nei raduni che la comunità propone in Europa è il silenzio.

Non un silenzio vuoto, un semplice tacere, ma qualcosa di molto di più. Così lo descrive il priore: «Siamo tutti insieme, in migliaia anche. E facciamo silenzio insieme perché ciascuno possa soprattutto trovare dentro e fuori di sé un momento di pace. Un momento in cui non si deve fare nulla. Che chiede solo di essere semplicemente là. Essere là, in presenza di Dio. È questa l’esperienza che vorremmo far sperimentare ai giovani: essere insieme in presenza di Dio. Per i giovani diventa sempre più raro e difficile vivere un momento così di pace, in una vita dove anche se si è soli, si è sempre perennemente connessi». Ma a Basilea, in queste ore, si discute anche: di lavoro, accoglienza, impegno sociale, si parla delle sfide non facili di oggi.

«Da Basilea vorrei che uscisse un messaggio di gioia che non si spenga mai. La gioia di vivere. Domandiamoci: che cosa ci dà gioia nella vita? Una gioia che non è una fuga dai problemi. Ma al contrario, ci incoraggia ad affrontare le difficoltà e a metterci in ascolto del grido di chi è nella sofferenza. In Sud Sudan e Sudan da cui sono tornato recentemente, si vivono grandissime difficoltà e sofferenze. Eppure ho trovato persone che conoscono momenti di gioia profonda. Ed ho sperimentato che quando c’è la solidarietà, anche se le situazioni sono difficili, c’è sempre la possibilità di vivere una gioia profonda».  
 

Catholica

I 91 anni di papa Ratzinger

Per il compleanno del papa emerito viene presentato il documentario "Benedetto XVI, l’ora della verità", in onda per l'occasione su TV2000.

Catholica

Lo spunto per la predica? Da un'App

È nata l'applicazione che aiuta i sacerdoti nelle omelie. È il teologo Rupnik l’autore dei testi di "Clerus-App", l’ultimo strumento …

Catholica

"Sono rimasta, come atto d'amore"

IL PERSONAGGIO DELLA SETTIMANA - Conosciamo meglio Anan Alkass Yousif, vergine consacrata in una Baghdad dilaniata​.

Catholica

Speranza dentro la miseria

IL PERSONAGGIO DELLA SETTIMANA - La svizzera Lotti Latrous ha lasciato tutto per aiutare i malati di Aids.

Catholica

Accanto a chi porta una croce pesante

SPECIALE SETTIMANA SANTA - Incontro con don Vincent, cappellano della Fondazione Maddalena Grassi di Milano, che si occupa di disabili gravi e malati incurabili.

Catholica

Ricostruite le fattezze dell'uomo della Sindone

La rappresentazione 3D è stata realizzata da un artista a partire dagli studi di un professore dell’Università di Padova, studioso della reliquia.

Catholica

"Desidero vedere gli Adivasi felici"

SACRIFICIO QUARESIMALE - Dall’India la testimonianza di padre Caesar, uno degli ospiti della Campagna Ecumenica, che presenta il progetto nello Stato dell’Assam.

Catholica

In scena il dramma di Cristo sulla croce

IL PERSONAGGIO - Padre Finco, francescano che da anni firma spettacoli teatrali, propone nella chiesa del monastero delle Clarisse di Cademario l'opera di Haydn …

Catholica

Lanciato il trailer del film sul Papa

(IL VIDEO) "Papa Francesco. Un uomo di parola", che prende spunto dalla volontà che non fosse un film su papa Francesco ma con papa Francesco.

Catholica

Sulle sue labbra il "programma di Cristo"

IL PERSONAGGIO - Questa settimana vi presentiamo don Francesco Alberti, al centro di un incontro nell’ambito degli eventi de "Il Giardino dei Giusti" di …

Catholica

Verso il cambiamento tutelando i braccianti

SPECIALE SABATO - È in Sudafrica uno dei progetti della campagna ecumenica di Sacrificio Quaresimale, che si impegna in particolare nella formazione dei lavoratori.

Catholica

Musica e fede a sostegno dei più piccoli

SPECIALE SABATO - "Medjugorje per l’infanzia" compie 30 anni; numerosi i progetti concretizzati a favore di bambini e minorenni a cui la vita aveva tolto le …

Catholica

Viaggio del Papa nei Paesi baltici

Francesco si recherà in Lituania, Lettonia ed Estonia dal 22 al 25 settembre di quest'anno, dando seguito a un invito dei rispettivi capo di Stato e dei Vescovi.

Catholica

Con l'istinto di chi ama arrampicarsi

IL PERSONAGGIO - Intervista alla 33enne Denise Carniel di Bellinzona che, in occasione della Giornata del Malato, ci parla anche della sua esperienza a Lourdes.

Catholica

"Vivere in modo più sano è possibile"

SPECIALE SABATO - Incontro con Ellen Bermann, co-fondatrice dell’associazione Transition Italia, sul tema della Campagna ecumenica di Sacrificio Quaresimale 2018.

Catholica

Dalla contemplazione a scelte sostenibili

IL PERSONAGGIO - Suor Cécile Renouard delle religiose dell’Assunzione e le proposte di Sacrificio Quaresimale.

Accesso e-GdP

banner_passione_calcio.jpg

Banner - Spot GdP 2018

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg