Home > Catholica

"Non perdete la speranza"

07.09.2017 - aggiornato: 07.09.2017 - 14:19

(LE FOTO) È questo il messaggio di papa Francesco ai bambini che lo hanno accolto all'aeroporto di Bogotà. Oggi l'incontro con le autorità e con i vescovi colombiani.

© AP Photo/Andrew Medichini
© AP Photo/Fernando Vergara

Papa Francesco è arrivato ieri in Colombia poco prima delle 17, le 24 in Svizzera. Dopo aver incontrato all'aeroporto il presidente Juan Manuel Santos, Nobel per la Pace nel 2016 per lo storico accordo con l'ex guerriglia delle Farc, e la 'first lady' Maria Clemencia Rodriguez, il Pontefice è entrato immediatamente 'in medias res'.

Proprio allo scalo, dove è stato accolto con musiche, danze e costumi tradizionali, Francesco ha stretto le mani e salutato alcune delle vittime del conflitto armato che per decenni ha insanguinato il paese. Nel gruppo c'erano militari in divisa e civili.

 

1504735326826.jpg

 

Bergoglio ha anche avuto il suo primo contatto con un gruppo di giovani. "Non perdete la speranza", ha detto. "Non perdete l'allegria, il sorriso, andate avanti così", ha aggiunto ai ragazzi e ragazze che hanno ballato e cantato, a ritmo rap e della musica locale. Il gruppo fa parte di un programma di recupero dalla droga e dalle strade dei 'barrios', i quartieri più poveri delle città colombiane. "Ancora grazie per il vostro coraggio, non vi lasciate rubare l'allegria, nessuno ve la deve rubare, e che nessuno vi inganni né vi rubi la speranza", ha aggiunto Francesco.

Tra il gruppo dei bambini salutati dal Papa c'era Emmanuel, figlio di Clara Rojas, oggi parlamentare, sequestrata nel 2002 e ostaggio per anni delle Farc nella selva colombiana, dove è nato il piccolo. Quale simbolo di pace, Emmanuel ha consegnato a Francesco una colomba in porcellana bianca creata da una scultrice e fotografa di Bogotà, Ana Gonzalez Rojas. 

 

1504741948437.jpg

 

Successivamente il Papa è stato accolto da un bagno di folla, tra le centinaia di migliaia di fedeli che lo attendevano lungo i 15 km da lui percorsi in 'papamobile' dall'aeroporto alla Nunziatura.

Il programma di oggi

Nella giornata di oggi, papa Francesco incontrerà a Bogotà prima le autorità del Paese e la società civile nella Plaza de Armas della Casa de Narino, pronunciando il suo primo discorso (ore 9.00 locali, le 16.00 in Svizzera). Quindi andrà in visita di cortesia al presidente della Repubblica Santos, nel Salone protocollare sempre della Casa de Narino, il palazzo presidenziale.

Il programma della giornata prevede quindi alle 10.20 (le 17.20 svizzere ) la visita alla cattedrale e mezz'ora dopo la benedizione dei fedeli dal balcone del Palazzo Cardinalizio, seguita nello stesso edificio dall'incontro con i vescovi colombiani.

Alle 15.00 (le 22.00 alle nostre latitudini) è in agenda l'incontro con il Comitato direttivo del Celam nella Nunziatura Apostolica. Quindi, alle 16.30 locali (le 23.30 italiane), la grande messa nel Parco Simon Bolivar, dove sono attesi circa 700 mila fedeli e a margine della quale Francesco incontrerà un gruppo di vescovi venezuelani.

Al suo rientro in Nunziatura, il Pontefice sarà accolto da gruppi di bambini, anziani e disabili, ai quali impartirà una benedizione.

(Red/Ats)

Catholica

Un popolo capace di fare figli ha futuro

Nell'Udienza del mercoledì il Papa ha ricordato le tappe del suo viaggio in Colombia. Al termine ha anche volto un pensiero alle vittime dell'alluvione a Livorno …

Catholica

Don Del-Pietro, una vita per i lavoratori

IL PERSONAGGIO - Ricorrono in questi giorni i 40 anni dalla morte del sacerdote ticinese, padre dell’OCST, che contribuì a dare al Ticino del dopoguerra il suo …

Catholica

A Taizé, dove Dio bussa al cuore dei giovani

SPECIALE SABATO - Un gruppo di ticinesi ha partecipato con 4mila giovani di tutta Europa a una settimana di vita comunitaria, amicizia e preghiera con i monaci della …

Catholica

"A difesa dei poveri nel nome del Vangelo"

SPECIALE SABATO - L'Arcivescovo Becciu, della Segreteria di Stato vaticana, ci parla di alcuni temi del magistero sociale del Papa alla vigilia del suo viaggio in Colombia …

Catholica

Si è spento l'ex primate inglese Murphy O'Connor

Murphy-O'Connor, arcivescovo emerito di Westminster e già primate cattolico d'Inghilterra e Galles, è stato il primo arcivescovo cattolico a recitare …

Catholica

Il Papa in dialogo con il sociologo Walton

Verrà dato prossimamente alle stampe in Francia un libro, dal titolo “Politique et société”, che contiene la trascrizione di dodici dialoghi di …

Catholica

Il viaggio del Papa in Colombia

Il Pontefice partirà mercoledì 6 settembre e farà tappa a Bogotà, Villavicencio, Madellin e Cartagena. Il suo rientro in Vaticano è …

Catholica

Il Papa in Myanmar e Bangladesh

Ufficiali le date in cui Francesco compirà un Viaggio Apostolico: dal 27 al 30 novembre in Myanmar e dal 30 novembre al 2 dicembre sarà in Bangladesh.

Catholica

Un'opera di speranza dove non c'era nulla

IL PERSONAGGIO - Padre Mario Pantaleo, un’amicizia che continua a Buenos Aires, raggiungendo 50mila persone e dando lavoro a 650 impiegati.

Catholica

"Dio piange con noi e ci sorprende"

(LE FOTO) Così il Papa nell'udienza generale del mercoledì, che è proseguita sul tema della speranza cristiana. Al termine Francesco ha pregato per i …

Catholica

37 milioni di follower per il Papa

I nove account Twitter del Pontefice hanno raggiunto un importante traguardo "social".

Catholica

Eremita in Svizzera: un ex agente ci prova

IL PERSONAGGIO - La storia di Micheal Daum, ex poliziotto tedesco, che si è ritirato nell’ottobre 2016 nell’antico eremitaggio di Santa Verena, a nord …

Catholica

Papa, ferie per la cura della sciatica

Se è vero che Bergoglio non va in vacanza dal 1974, è anche vero però che da tempo si prende del tempo in estate per curare la sua salute.

Catholica

"Peccatori che sperimentano la misericordia"

Così il Papa durante la seconda udienza generale dopo la pausa di luglio. Al termine della catechesi Francesco ha ricordato la strage in chiesa in Nigeria.

Catholica

"Senza gambe, senza braccia, senza limiti"

IL PERSONAGGIO - L'incredibile storia del giovane australiano Nick Vujicic, che gira il mondo per portare il suo messaggio di pace e speranza.

Catholica

Il cartello del Papa "Vietato lamentarsi"

Francesco, che trascorre le sue ferie rimanendo a casa senza perdere il buonumore, l'ha appeso all'ingresso del suo appartamento a Santa Marta.

Accesso e-GdP

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

banner_spot_youtube_chi_siamo.png

misericordia_2015.jpg

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg