Home > Ticino e Regioni > Mendrisiotto

Il Museo contadino festeggia i primi 150mila

07.10.2015 - aggiornato: 07.10.2015 - 05:00

Aperto dal 1981 a Stabio, ha tagliato un traguardo di visitatori incoraggiante. Il museo ospita la mostra dedicata a “Una apis, nulla apis - cenni di apicoltura”.

(foto archivio)

Il Museo della civiltà contadina del Mendrisiotto ha raggiunto negli scorsi giorni un altro importante traguardo. Ha infatti toccato la quota di 150mila visitatori dal giorno della sua apertura, ovvero il 21 aprile 1981. Non poco per un centro espositivo dedicato alla conservazione e alla valorizzazione delle testimonianze storiche ed etnografiche del mondo rurale che caratterizzava la nostra realtà fino al secondo dopoguerra. Un passato non lontano, dunque, che segna le radici dell’intero Cantone, rivisitabili a Stabio - nel palazzo delle vecchie scuole comunali in via Castello, soprastante Piazza Maggiore - nelle sale che ospitano la mostra permanente dedicata all’esposizione di attrezzi e di oggetti delle attività di contadini e di artigiani e della vita di tutti i giorni. Raccolta e sistemazione di reperti, ma anche un’impostazione dinamica caratterizzata dalle mostre a tema, dalle quali nascono poi pubblicazioni periodiche che consentono inoltre di collaborare con altre associazioni ed enti, dialogando così con il territorio in cui opera.

«Fatti, avvenimenti, discussioni, spettacoli, mostre, giochi, conferenze e molte altre cose si sono susseguite nelle sale del museo in questi quasi 35 anni di attività, e il nostro impegno è sempre rivolto al nostro pubblico. Pubblico che spesso ci ha dato grandi soddisfazioni, con apprezzamenti e complimenti per il lavoro che svolgiamo per mantenere vivo e attrattivo il museo. Un grazie a tutti gli amici, i collaboratori e i donatori che stanno al nostro fianco» spiega la curatrice Marta Solinas.

Il traguardo dei 150mila visitatori è stato festeggiato con una classe di quinta delle scuole elementari di Sementina e la loro docente Michela Pini, ai quali è stato offerto un piccolo omaggio e una merenda per sottolineare l’importanza del momento.

Ricordiamo che il Museo della civilità contadina ospita la mostra dedicata a “Una apis, nulla apis - cenni di apicoltura”; dispone inoltre di una ricca biblioteca specializzata aperta al pubblico, consultabile su richiesta durante gli orari di apertura (martedì, giovedì, sabato, domenica e giorni festivi dalle 14.00-17.00; per gruppi e scolaresche apertura anche fuori orario su prenotazione).

 

(Red)

 

Mendrisiotto

Oro mondiale a uno Chardonnay ticinese

Il "Carisma" dell'azienda Gialdi SA di Mendrisio ha ricevuto il premio più ambito al concorso "Chardonnay du Monde", disputato nel cuore …

Mendrisiotto

Lo scultore con la Cambogia nel cuore

Enrico Sala pronto a partire per l’ennesimo viaggio (sono 25!). In primavera verranno inaugurati due nuovi edifici scolastici e una nuova maternità, grazie al …

Mendrisiotto

Dopo la lumaca ecco "Enrico il lombrico"

È andato alle stampe il nuovo libro per bambini dell'ex sindaco di Chiasso Moreno Colombo. Il ricavato andrà interamente in beneficenza.

Mendrisiotto

103 anni: auguri Candido!

Il decano di Riva San Vitale è stato festeggiato martedì scorso da una cinquantina di persone, tra cui il sindaco, presso il centro diurno "ai Gelsi". …

Mendrisiotto

Per le testuggini d’acqua serve un'oasi

Pubblicate a Mendrisio e Stabio le richieste di licenza edilizia per gli interventi di ripristino della palude di Colombera, sito per la riproduzione dei rettili tutelato …

Mendrisiotto

L'AS Castello compie mezzo secolo

La squadra celebrerà il 2 settembre il suo 50mo compleanno, per il quale è stato edito un libro che ne ripercorre la storia, con aneddoti, interviste e …

Mendrisiotto

La via sublime al Generoso

La SAT Mendrisio ha concluso la prima fase dei lavori di ripristino della “variante”: l'ardita via delle Guardie di confine che da Perostabbio porta fino in …

Mendrisiotto

Fiamme in un appartamento a Chiasso

(LE FOTO) L'incendio è avvenuto alle 12 in una palazzina di Via Guisan. Nessun ferito. Il rogo ha interessato la cucina.

Mendrisiotto

L'ultimo saluto a Diakite Youssouf

(LE FOTO) Al cimitero di Balerna la cerimonia di commiato del 20enne migrante maliano, morto sul tetto di un treno alla stazione FFS.

Mendrisiotto

Chiusura notturna dell'A2 a Mendrisio

Traffico deviato da sabato 25 marzo alle 23.00 a domenica 26 marzo alle 8.00 per consentire l'unione dei due nuovi viadotti della Tana, recentemente realizzati.

Mendrisiotto

Mendrisio si accende di blu

Il Borgo scelto come luogo centrale in Ticino della giornata per la consapevolezza dell’autismo: sabato 1 aprile ospiterà tanti eventi per sensibilizzare sul …

Mendrisiotto

Cordoglio a Balerna per il giovane maliano

Un momento di riflessione e preghiera guidato da don Marco Notari per il giovane migrante morto. Anche il Vescovo di Lugano ha partecipato con un messaggio.

Mendrisiotto

AIM: "Ecco perché votare sì"

Il capo dicastero Marco Romano spiega, in un'intervista, i tanti benefici per i cittadini con l'approvazione della trasformazione delle aziende industriali di Mendrisio …

Mendrisiotto

Lavori lungo via artisti Pozzi

Prenderanno il via lunedì 6 febbraio per il completamento del marciapiede e il rifacimento del tombinone nei Comuni di Mendrisio e Castel San Pietro.

Mendrisiotto

Si è spento don Ezio Lozza

Il parroco di Rancate è deceduto giovedì mattia all’Ospedale Beata Vergine di Mendrisio in seguito a un malore improvviso.

Mendrisiotto

Lo sguardo rivolto ad Haiti

Le parrocchie di Balerna, Mendrisio, Novazzano e Vacallo uniscono gli sforzi  per la colletta natalizia a sostegno della missione di Anse à Veau-Miragoâne …

Accesso e-GdP

banner_cannes3.jpg

banner_passione_calcio.jpg

Banner - Spot GdP 2018

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg