Home > Ticino e Regioni > Mendrisiotto

Il PPD ha calato il suo settebello

13.12.2015 - aggiornato: 14.12.2015 - 09:30

Ecco i candidati per il Municipio: col sindaco Carlo Croci sono in lista Marco Romano, Piermaria Calderari, Manuel Aostalli, Paolo Danielli, Francesca Luisoni e Gabriele Serena.

di Rolf Stephani

 

Elezioni comunali 2016, a Mendrisio il primo partito a rompere gli indugi è il PPD. Ieri, nel corso della festa natalizia, il partito ha presentato i candidati al Municipio. Con il consigliere agli Stati Filippo Lombardi a far da cerimoniere, sono saliti sul palco del Centro manifestazioni Mercato coperto, il sindaco Carlo Croci, il municipale in carica PierMaria Calderari, Manuel Aostalli, Paolo Danielli, Francesca Luisoni, Marco Romano e Gabriele Serena.

Partito di maggioranza relativa, il PPD dispone di tre, su sette, seggi, nell’Esecutivo e 23 consiglieri, su 60, in seno al Consiglio comunale.  

 

L’eredità di Rossi, l’asso Romano

Non si ripresenta, come si sa da tempo, il municipale e capo Dicastero costruzioni Matteo Rossi, già vicesindaco nella precedente legislatura, e cavallo di battaglia di razza nel panorama politico cittadino. Rossi nel 2013, raccolse oltre 4mila voti personali, secondo solamente al sindaco Croci. Un’uscita di scena che verrà compensata, sul piano dei numeri, dalla candidatura del consigliere nazionale Marco Romano, presente nel Legislativo cittadino dal 2004 e ora per la prima volta in corsa per entrare nella stanza dei bottoni della Città. 

L’uscente Calderari punta al bis

Punta poi ad un secondo mandato il rancatese PierMaria Calderari, eletto nel 2013 e alla direzione di pianificazione, finanze ed economia, Dicasteri di primissimo piano nel corso della legislatura. La riconferma di Calderari, proprio per questo, sarà dunque anche una fondamentale cartina di tornasole per l’attività dell’intero Municipio.  In corsa poi la ligornettese Francesca Luisoni, il mendrisiense Paolo Danielli e l’arzese Manuel Aostalli, già in lista per l’Esecutivo nel 2013, tutti consiglieri comunali in carica. Il volto nuovo, relativamente nuovo, è quello di Gabriele Serena, già municipale e consigliere comunale nell’ex Comune di Genestrerio.

Croci saldamante al comando

Anche per le elezioni comunali del 2016, in ogni caso, alla guida della locomotiva pipidina vi sarà il sindaco uscente, in carica dal 1994, in Municipio dal 1989, Carlo Croci. Per Croci, 53 anni, si tratta del sesto mandato che ben difficilmente potrà essere messo in discussione. Nel 2013 raccolse 5.084 voti partendo da una base di 2.231 schede di partito, risultato che si commenta da solo e che consentì, globalmente al partito di maggioranza relativa di superare la quota del 40 percento nella votazione per il Municipio.

«Riconferemo i tre seggi»

Il PPD non può però permettersi di dormire sugli allori. Le recenti votazioni, in particolare le cantonali mentre che nelle federali d’ottobre le cose sono andate un po’ meglio, hanno fatto compiere un balzo all’indietro che deve aver fatto risuonare il campanello d’allarme. «Il rischio lo corriamo anche noi, ne siamo consapevoli ed è per questo che puntiamo alla riconferma dei tre seggi in Municipio e dei seggi in Consiglio comunale. Riteniamo di avere lavorato bene ad ogni livello e ci attendiamo un riconoscimento di quanto fatto anche da parte degli elettori» spiega il presidente sezionale Giampaolo Tommasini.

Anche stavolta il PPD punta su una lista che ha dato spazio ai quartieri, secondo un concetto di rappresentatività territoriale varato con le varie fasi dell’aggregazione con i Comuni vicini: «Sì abbiamo cercato di seguire questa linea guida, della territorialità, nel limite del possibile. Alla quale abbiamo però aggiunto anche la credibilità di tutti candidati ognuno dei quali non solo è a disposizione ma ha la possibilità effettiva di far parte del Municipio da subito e non è un aspetto secondario».

 Il PPD ha dunque calato i suoi candidati per l’Esecutivo con largo anticipo e soprattutto con la compattezza che contraddistingue il partito di maggioranza relativo, pronto ora ad allestire anche la lista per il Consiglio comunale. Nomi che dovranno poi essere ratificati dall’assemblea, per aprire definitivamente la campagna elettorale 2016.

 

 

 

Mendrisiotto

Per le testuggini d’acqua serve un'oasi

Pubblicate a Mendrisio e Stabio le richieste di licenza edilizia per gli interventi di ripristino della palude di Colombera, sito per la riproduzione dei rettili tutelato …

Mendrisiotto

L'AS Castello compie mezzo secolo

La squadra celebrerà il 2 settembre il suo 50mo compleanno, per il quale è stato edito un libro che ne ripercorre la storia, con aneddoti, interviste e …

Mendrisiotto

La via sublime al Generoso

La SAT Mendrisio ha concluso la prima fase dei lavori di ripristino della “variante”: l'ardita via delle Guardie di confine che da Perostabbio porta fino in …

Mendrisiotto

Fiamme in un appartamento a Chiasso

(LE FOTO) L'incendio è avvenuto alle 12 in una palazzina di Via Guisan. Nessun ferito. Il rogo ha interessato la cucina.

Mendrisiotto

L'ultimo saluto a Diakite Youssouf

(LE FOTO) Al cimitero di Balerna la cerimonia di commiato del 20enne migrante maliano, morto sul tetto di un treno alla stazione FFS.

Mendrisiotto

Chiusura notturna dell'A2 a Mendrisio

Traffico deviato da sabato 25 marzo alle 23.00 a domenica 26 marzo alle 8.00 per consentire l'unione dei due nuovi viadotti della Tana, recentemente realizzati.

Mendrisiotto

Mendrisio si accende di blu

Il Borgo scelto come luogo centrale in Ticino della giornata per la consapevolezza dell’autismo: sabato 1 aprile ospiterà tanti eventi per sensibilizzare sul …

Mendrisiotto

Cordoglio a Balerna per il giovane maliano

Un momento di riflessione e preghiera guidato da don Marco Notari per il giovane migrante morto. Anche il Vescovo di Lugano ha partecipato con un messaggio.

Mendrisiotto

AIM: "Ecco perché votare sì"

Il capo dicastero Marco Romano spiega, in un'intervista, i tanti benefici per i cittadini con l'approvazione della trasformazione delle aziende industriali di Mendrisio …

Mendrisiotto

Lavori lungo via artisti Pozzi

Prenderanno il via lunedì 6 febbraio per il completamento del marciapiede e il rifacimento del tombinone nei Comuni di Mendrisio e Castel San Pietro.

Mendrisiotto

Si è spento don Ezio Lozza

Il parroco di Rancate è deceduto giovedì mattia all’Ospedale Beata Vergine di Mendrisio in seguito a un malore improvviso.

Mendrisiotto

Lo sguardo rivolto ad Haiti

Le parrocchie di Balerna, Mendrisio, Novazzano e Vacallo uniscono gli sforzi  per la colletta natalizia a sostegno della missione di Anse à Veau-Miragoâne …

Mendrisiotto

Principio di incendio a Balerna

I pompieri sono intervenuti presso una ditta situata in via Magazzini Generali a Balerna, domando sul nascere il rogo di un macchinario.

Mendrisiotto

In dogana con 25 kg di marijuana

A trasportarli è stato un cittadino serbo di 63 anni fermato sabato al valico di Brogeda mentre stava per entrare sul territorio elvetico.

Mendrisiotto - Incidente sul lavoro

Operaio ferito a Morbio Inferiore

Stava lavorando su una navicella a 20 metri d'altezza per smontare delle lampade, quando la sua mano è rimasta incastrata tra il palo delle luci e il corrimano dell …

Mendrisiotto

"Il Cantone ci toglie l'autonomia"

Piermaria Calderari, capodicastero Pianificazione di Mendrisio, prende posizione sulla bocciatura da parte del Governo cantonale del progetto di un autosilo ad Arzo.

Accesso e-GdP

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

banner_spot_youtube_chi_siamo.png

misericordia_2015.jpg

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg