Home > Ticino e Regioni > Ticino

L'ex commissario Cattaneo a processo

28.09.2015 - aggiornato: 28.09.2015 - 11:37

L'ex agente dell'antidroga ticinese, infiltrato nel giro del traffico internazionale, è accusato insieme a un collega vodese di aver incastrato un ex collega. Si apre oggi al Tribunale Federale di Bellinzona il dibattito.

Fausto Cattaneo (a destra) e il suo avvocato Niccolò Salvioni fuori dal TPF di Bellinzona. (KEYSTONE/Ti-Press/Carlo Reguzzi)

Cattaneo nel 2010 durante la presentazione della traduzione italiana del suo libro "Operazioni sotto copertura. Come ho infiltrato i cartelli della droga". (fotogonnella)

 A 12 anni dai fatti, l'ex commissario dell'antidroga ticinese Fausto Cattaneo e un caposezione della polizia vodese compaiono oggi davanti al Tribunale penale federale (TPF) di Bellinzona per rispondere all'accusa di denuncia mendace, falsa testimonianza e sequestro di persona, ai danni di un ex collega di Cattaneo.

 

I due "sono accusati di avere ordito mene subdole al fine di provocare l'apertura di un procedimento penale" contro l'ex collega, "persona che sapevano innocente, e contribuito in tal modo all'arresto di quest'ultimo, mantenuto poi in detenzione per otto giorni", si legge nelle informazioni sul dibattimento pubblicate sul sito web del TPF. Il processo si tiene davanti a un giudice unico della Corte penale e dovrebbe proseguire fino a giovedì o eventualmente venerdì 2 ottobre. La sentenza sarà emessa più tardi.

 

Il 72enne Cattaneo, che era stato agente infiltrato nel giro dei traffici internazionali di stupefacenti dall'inizio degli anni Ottanta, era assurto agli onori della cronaca internazionale nei primi anni Duemila, dopo la pubblicazione nel 2001 da parte di un editore parigino del suo libro-denuncia "Comment j'ai infliltré les cartels de la drogue", subito tradotto anche in tedesco (ma solo nel 2010 in italiano) e da cui è stato tratto anche il film “Dirty Money, l’infiltré” nel 2008. Lui e il coimputato, un 58enne capo sezione della polizia vodese già suo collega in indagini antidroga, sono principalmente accusati di aver ordito nel 2003 l'arresto di un ex collega di Cattaneo, allora commissario ticinese della polizia federale.

Nel 1992 la carriera di Cattaneo era stata brutalmente interrotta dalle denunce di colleghi ticinesi dell'antidroga. Fra costoro figurava anche il poliziotto in questione. Per anni Cattaneo, secondo l'accusa, avrebbe nutrito sentimenti ostili contro l'ex collega, da lui accusato di essere corrotto. L'uomo fu arrestato nel settembre 2003 per il sospetto di corruzione, riciclaggio di denaro e infrazione alla legge federale sugli stupefacenti e trattenuto otto giorni in detenzione preventiva.

Secondo l'atto d'accusa del Ministero pubblico della Confederazione, il coimputato vodese avrebbe svolto un ruolo chiave ai fini dell'arresto, in particolare per le dichiarazioni fatte al procuratore federale Edmond Ottinger. In seguito le accuse formulate da lui e da Cattaneo sono state giudicate infondate. Per l'ex collega denunciato - che ha a sua volta querelato Cattaneo per diffamazione - ci sono però state conseguenze mediche: la sua salute ne ha gravemente risentito e non è stato in grado di lavorare per diversi mesi.

 

(Ats)

 

Ticino

Un Gran Oro al Ticino ai Mondiali del Merlot

Il "Vigna d'Antan" dell'azienda Brivio di Mendrisio è stato giudicato "Miglior vino del concorso". Altre 20 medaglie d'oro sono state …

Ticino

77 nuovi diplomati all'USI

(LE FOTO) La consegna dei diplomi è avvenuta nell'aula magna dell'USI di Lugano. Sono stati consegnati 39 diplomi di Bachelor e 38 di Master.

Ticino

Tre laureati alla SUPSI da... Oscar

(LE FOTO) La famigerata statuetta per i migliori effetti speciali è andata a Blade Runner 2049. Nel team che ha curato la post-produzione del film c'erano tre …

Ticino

Casa dello studente, aperte le iscrizioni

La struttura, in particolare per giovani che scelgono di frequentare una scuola lontana da casa, si trova al Centro Gioventù e Sport di Bellinzona e offre 16 posti. …

Ticino

58 nuovi laureati in Scienze economiche

La consegna dei diplomi è avvenuta oggi pomeriggio, nell'aula magna dell'USI di Lugano a 58 studenti di 9 nazionalità diverse.

Ticino

Monete antiche restituite alla Serbia

Il lotto, sequestrato prima che venisse venduto e confiscato grazie a una procedura del Ministero pubblico ticinese, rappresentano testimonianze storiche e culturali.

Ticino

I Diplomati Master 2018 della SUPSI

La cerimonia si è tenuta al LAC di Lugano, durante la quale è intervenuto anche Daniele Finzi Pasca con un videomessaggio di auguri per i 52 neodiplomati.

Ticino

Dalle aziende ticinesi 60mila franchi a UNICEF

(LE FOTO) Si è tenuta ieri a Lugano la serata di beneficienza organizzata dal Comitato Svizzero per l’UNICEF dal titolo “L’impegno del Ticino per …

Ticino

I primi 16 ispettori ambientali ticinesi

La cerimonia di consegna degli attestati si è tenuta a Contone. Questa nuova formazione permetterà al Cantone di fare un passo avanti nella regolarità dei …

Ticino

Espoprofessioni, premiato un allievo di Cevio

Il concorso "SAMT CUBE" lanciato dalla Scuola d'arti e mestieri di Trevano è stato vinto da Athos Cadei, che si aggiudica una videocamera.

Ticino

La raccolta dei vestiti la fanno i postini

Nel mese di aprile Texaid dà la possibilità di lasciare presso la propria cassetta della posta gli indumenti usati. Gli appositi sacchi saranno poi raccolti dai …

Ticino

(Ri) Abbonati e... vincenti!

Ecco tutti i vincitori del concorso abbinato alla Campagna Abbonamenti del Giornale del Popolo; i premi in palio erano ben 82.

Ticino

Due locomotive storiche in transito

(LE FOTO) I due mezzi, che trainavano diverse carrozze storiche, sono arrivati ad Airolo martedì da Lyss e sono poi ripartiti alla volta di Bodio e poi di Locarno.

Ticino

Una raccolta fondi per Tavolino Magico

L'hanno lanciata Ars Medica e Genolier Foundation, tramite la riscossione di parte dell'incasso (poi da loro raddoppiato) sui menu "Charity" al ristorante …

Ticino

Difficoltà in matematica? Ecco perché

Una ricerca della SUPSI, svolta sugli allievi di quinta elementare, indica che i bambini tendono a effettuare una lettura poco profonda del testo di un problema.

Ticino

Fredda primavera meteorologica

È iniziata il 1. marzo all'insegna della neve. Per la primavera astronomica bisognerà attendere il 20 marzo, quando si verificherà l'equinozio di …

Accesso e-GdP

banner_cannes3.jpg

banner_passione_calcio.jpg

Banner - Spot GdP 2018

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg