Home > Cultura > Cinema

Il cinema svizzero in cerca di espansione

03.08.2017 - aggiornato: 03.08.2017 - 19:11

Il ministro della cultura Alain Berset ha annunciato a Locarno che Berna intende migliorare la posizione del settore favorendo le coproduzioni internazionali.

© KEYSTONE/Ti-Press/Davide Agosta

La Confederazione vuole migliorare la posizione del cinema svizzero a livello internazionale firmando o rivedendo accordi di coproduzione con diversi Paesi. Lo ha annunciato oggi in conferenza stampa al Locarno Festival il ministro della cultura Alain Berset.

L'anno cinematografico è stato all'insegna dei successi, ha rilevato, ricordando la partecipazione di tre film svizzeri agli Oscar, la consegna di due César e di altri riconoscimenti a "La mia vita da Zucchina" e l'accoglienza entusiastica per "L'ordine divino". Per migliorare ulteriormente il nostro posizionamento sullo scacchiere mondiale, ad agosto sarà firmato un accordo di coproduzione con il Messico e nei prossimi mesi verrà rivisto quello esistente con il Canada, precisa l'Ufficio federale della cultura (UFC) in una nota. A partire da quest'estate, la promozione dell'esportazione sarà inoltre estesa ai Paesi esterni all'UE nel quadro di un progetto pilota.

Compiendo questo passo, Berna mira in particolare ad aumentare l'attrattiva della Svizzera per le riprese e a garantire visibilità internazionale al settore. D'altro canto, la tecnica cinematografica elvetica beneficerà a sua volta della collaborazione con società specializzate estere.

Berset ha colto l'occasione per stilare anche un bilancio intermedio ad un anno dall'introduzione della Promozione degli investimenti cinematografici in Svizzera (PICS): sono stati garantiti fondi per un totale di 5,9 milioni di franchi, che hanno generato investimenti per 30,5 milioni, di cui circa la metà spesi per gli stipendi del personale tecnico, di attrici e di attori. A beneficiarne sono state principalmente le produzioni svizzere, seguite dalle prime coproduzioni.

A Locarno è stato infine presentato un nuovo progetto per garantire la parità fra uomini e donne nella promozione cinematografica. Interesserà gli importi destinati in questo ambito alle registe o produttrici, ma anche l'attribuzione dei ruoli o la diversità della troupe, ha spiegato la direttrice dell'UFC, Isabelle Chassot.

(Ats)

Cinema

Avatar tornerà e si farà in quattro

È stata posticipata l'uscita dell'attessimo sequel del film diretto da Cameron. Quello che è noto, per ora, è che non sarà solo uno, ma bens …

Cinema

Addio al regista Squitieri

Il grande regista del cinema italiano è morto a Roma a 78 anni.

Cinema

Carlo Maria Martini, una voce libera nella fede

“Vedete, sono uno di voi” è un pregevole film di montaggio ricco di materiali d’archivio che ricostruisce il percorso umano e spirituale dell …

Cinema

La strategia visionaria di Valignano

"Silence", il film di Scorsese, visto da Vittorio Volpi, che ha studiato il periodo “Kirishitan Jidai”.

Cinema

Prezzi più bassi al Cinestar

Il nuovo gestore del multisala di Lugano, Arena Cinemas, ha deciso di diminuire i prezzi dei biglietti: fino al 36% in meno rispetto agli attuali costi.

Cinema

Premiato un film sul voto alle donne

La pellicola elvetica "Die Göttliche Ordnung" si è aggiudicata il Prix de Soleure in occasione della 52esima edizione delle Giornate cinematografiche di …

Cinema

"Ma vie de Courgette" anche ai César

Il film del vallesano Claude Barras ha ricevuto tre nomination in altrettante categorie: miglior film, d'animazione, miglior adattamento e migliore musica.

Cinema

Oscar, ecco tutti i nominati

Tra i nominati anche 3 film svizzeri, tra questi anche il film d'animazione "Ma vie de Courgette". La pellicola più nominata è La La Land: 14 in …

Cinema

Polanski sarà presidente del César

Il noto regista, che ha vinto il prestigioso riconoscimento ben 8 volte, avrà in mano le redini della 42esima edizione del premio, prevista il 24 febbraio a Parigi.

Cinema

Un apologo sulla fede e il mistero

La recensione di Daniela Persico di "Silence", dell'ultima fatica di Martin Scorsese che parla della persecuzione dei cristiani nel Giappone del XVII secolo.

Cinema

Biglietti omaggio per "Silence"

Scopri come ottenere i 60 biglietti offerti ai propri lettori dal Giornale del Popolo per vedere al cinema l'ultimo film di Martin Scorsese.

Cinema

Uno sguardo su individuo e responsabilità

In uscita il nuovo film di Clint Eastwood "Sully". La pellicola tratta la vicenda del comandante che fece atterrare un aereo di linea in avaria sul fiume Hudson.

Cinema - Festival del Film

Un brindisi "politico" al Pardo

Tradizionale ricevimento del Governo ticinese mercoledì sera al Festival del Film di Locarno. (LE FOTO)

Cinema - Festival di Cannes

Romania verso la Palma per un cinema sociale

La qualità sembra dominata dalle creazioni rumene, da una parte “Sieranevada” di Puiu e dall’altra la sofisticata parabola di Mungiu con …

Cinema

Il coraggio di un medico conquista Cannes

Grande successo per la pellicola "La fille inconnue" dei fratelli Dardenne, che parla di un medico e delle difficoltà di fronte ai problemi sociali. 

Cinema - Italia

Addio a Lino Toffolo

L'attore italiano è morto la scorsa notte a causa di un infarto all'età di 81 anni.

Accesso e-GdP

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

banner_spot_youtube_chi_siamo.png

misericordia_2015.jpg

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg