Home > Cultura > TV

Una storia d'entusiasmo e intenso lavoro

19.01.2018 - aggiornato: 19.01.2018 - 14:30

Per il ciclo "60 anni TSI", LA1 propone "Qui Marco Blaser", un documentario di Werner Weick con aneddoti, storie e ricordi di una grande personalità della nostra TV.

di Martina Gurtner

 

In occasione dei 60 anni della RSI, questa sera alle 20.45 si terrà al LUX Art House di Massagno l’anteprima del documentario "Qui Marco Blaser". Aneddoti, storie e ricordi di 45 anni di giornalismo che il regista Werner Weick ha dedicato a Marco Blaser, grande personalità della nostra televisione. A presentare la serata, insieme al regista, anche Maurizio Canetta e lo stesso Marco Blaser. Sarà Storie a trasmettere sul piccolo schermo il documentario, domenica 21 gennaio alle 20.40 su LA1. 

«Conosco Marco Blaser da tantissimi anni – ci racconta il regista – e mi sembrava giusto offrirgli qualcosa che anche lui provasse piacere a vedere». Nel documentario, Blaser, figura storica della RSI, ci trascina con i suoi ricordi e aneddoti nel cuore di un’intera vita dedicata al giornalismo, prima radiofonico e poi televisivo. «Quella dei primi “pionieri” è una storia veramente interessante. – spiega Weick – Marco ce ne offre un’autentica testimonianza parlando, con grande sportività, non tanto del suo ruolo di direttore, quanto soprattutto di quello di giornalista degli inizi».

La carriera di Blaser è stata un susseguirsi di successi: dagli innumerevoli servizi televisivi, alla conduzione di telegiornali e trasmissioni di ogni genere – musicali, culturali – come regista e produttore, fino a guadagnarsi in un articolo di Le Monde il titolo di "homme-orchestre de la télévision suisse italienne". Padre de Il Regionale, Blaser ha coperto i più grandi avvenimenti che dagli anni Sessanta sono stati trasmessi dalla nostra televisione. Il suo lavoro lo portò nel 1968 in Messico, alle Olimpiadi, come capodelegazione SSR; nel 1971 realizzò la prima grande produzione a colori in occasione dei campionati di ciclismo a Mendrisio e, insieme a Eugenio Bigatto, ci accompagnò sulla Luna e nello spazio.

Per circa una ventina d’anni realizzò oltre 400 telecronache. «Faceva di tutto», ricorda con affetto Weick. Il documentario si sviluppa attraverso i servizi e le presenze televisive dello stesso Blaser, in un montaggio che ha richiesto una selezione di vastissimi materiali – si parla di 1.500 filmati, tra reportage e spettacoli. «È stato un lavoro abbastanza corposo e difficile – spiega il regista – per riuscire a trovare qualcosa che rispecchiasse l’interezza della persona di Marco Blaser e il suo intenso impegno».

Una cinquantina di minuti per trasmettere un importante messaggio ai telespettatori: anche a quelli più giovani, che magari hanno avuto meno occasioni per apprezzare il lavoro di questo grande professionista della comunicazione. «Trovo sia un invito a vivere la vita lavorativa con entusiasmo e non solo come mera occupazione –  conclude Werner Weick – quando una persona fa un mestiere con la propria passione e in piena aderenza, è anche una persona felice».

 

TV

"C'era una volta..." la TV dei bambini

RAGAZZI E TV - La RSI sta rispolverando le sue produzioni migliori: il Gatto Arturo, la Bottega del signor Pietro e Cappuccetto a pois sono tornate in TV. Per la gioia di …

TV

Addio ad Adam West, Batman degli anni '60

Morto per leucemia, Adam West era l'indimenticabile Batman della serie TV con le scritte onomatopeiche. 

TV - The young Pope

In tempi di apertura, il cinema resta indietro

Sorrentino ci mostra un Papa arrabbiato e ingrato, banalizzando la ricerca del personaggio. E con questo film non ottiene i soliti consensi.

TV - Intervista

"La serialità ha fatto crescere pubblico e tv"

"Il mio primo dizionario delle serie tv cult" presenta 33 serie tv liberamente scelte dai suoi autori, che ci hanno spiegato il perché della loro selezione.

TV - Polemica

"Volevo mostrare il volto della nuova mafia"

Bruno Vespa risponde così alle critiche ricevute per aver ospitato a "Porta a Porta" Salvatore Riina, figlio del boss di Cosa Nostra Totò. 

TV - Rai e Mediaset

Libertà d’espressione o corsa all’audience?

Raffaele Sollecito esperto di giustizia a Mediaset e il figlio di Totò Riina ospite di Porta a porta: perché la televisione italiana sente l'esigenza di una …

TV - Sport Crime

Una serie sullo sport nella cornice di Lugano

Le riprese del prequel della serie tv ideata da Luca Tramontin iniziano febbraio nella Città sulle rive del Ceresio. La storia ruota intorno ad un’agenzia che si …

TV - Streaming

Netflix, boom di abbonati

La società che offre filme serie tv via internet ha chiuso l'anno con 5,6 milioni di abbonati in più. In Svizzera c'è dal 2014, ma solo da ottobre …

TV - Contro la RAI

L'Osservatore Romano: «Tv fuori controllo»

Il quotidiano critica gli errori dell'emittente pubblica italiana durante il Capodanno, fra cui parolacce e addirittura una bestemmia in diretta, «con l' …

TV - Il lavoro del corrispondente

La Città Eterna e l’Italia tra società e politica

QUI ROMA - In questa puntata del nostro viaggio alla scoperta dei corrispondenti della RSI andiamo in Italia con Nicola Agostinetti.

TV

Il pubblico incorona il nuovo don Camillo

La fiction con il prete investigatore registra indici di ascolto altissimi e la Rai raddoppia le puntate. L’arcivescovo di Spoleto Renato Boccardo invita però …
TV

Telecamere puntate sulle Olimpiadi invernali

Sochi 2014: La RSI presente con tv, radio e web.

TV

Dò tosan e tre valiis

Yor Milano ci dà qualche anticipazione sulla tradizionale commedia del 31 dicembre

TV

Michele è il vincitore di X-Factor 7

La settima edizione va ancora una volta ad un concorrente della squadra di Morgan, il giovane Michele Bravi.

TV

Meglio "The Americans" o "Homeland"?

Storie di spie e spionaggio nei mercoledì della RSI. Due serie TV in realtà molto diverse (ma altrettanto incredibili).

TV

Mission: stucchevole buonismo

Il programma della Rai non convince per nulla.

Accesso e-GdP

Banner Libro Bonefferie

banner_passione_calcio.jpg

Banner - Spot GdP 2018

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg