Home > Mondo

Jet russo viola i cieli turchi: sale la tensione

30.01.2016 - aggiornato: 30.01.2016 - 22:48

Erdogan ha annunciato di aver chiesto un incontro a Putin. Al fianco di Ankara si è schierata la Nato. Due mesi fa l'abbattimento del jet di Mosca da parte della Turchia aveva fatto precipitare i rapporti tra i due Paesi.

L'aereo russo abbattuto a novembre. (foto EPA)

Torna a salire alle stelle la tensione tra Turchia e Russia. A poco più di due mesi dall'abbattimento del jet di Mosca al confine siriano, che aveva fatto precipitare i rapporti tra i due Paesi, ancora una volta è la denuncia di Ankara di una violazione del suo spazio aereo a scatenare lo scontro, che al momento resta solo di parole.

 

Secondo la ricostruzione del ministero degli Esteri turco, ieri mattina un cacciabombardiere russo Sukhoi Su-34 ha violato i suoi cieli al confine con la Siria, nonostante diversi "avvertimenti in russo e in inglese". Un'azione negata con decisione dalla Russia. Lo scontro torna però ai massimi livelli.

Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan è intervenuto usando parole di fuoco contro il "tentativo di creare un'escalation di tensione nella regione", parlando di gesto "irresponsabile" che se ripetuto potrà avere "conseguenze". Il comportamento di Mosca, aggiunge, rischia di avere l'effetto di "danneggiare la pace globale", proprio mentre i due Paesi si schierano su fronti opposti nella partita dei colloqui Onu sulla Siria, appena iniziati a Ginevra.

Lo stesso Erdogan annuncia di aver già chiesto un incontro a Vladimir Putin attraverso i canali diplomatici ufficiali, dopo che ieri sera era stato convocato l'ambasciatore russo ad Ankara per avvisarlo che la Turchia riterrà Mosca colpevole di ogni eventuale "grave" sviluppo negativo. Come già in passato, la Russia nega con decisione l'accusa di aver violato i cieli turchi, specificando che né la sua difesa aerea in Siria né i radar di Damasco hanno rilevato sconfinamenti.

 

A fianco di Ankara si schiera subito la Nato. In un comunicato il segretario generale Jens Stoltenberg condanna la violazione dello spazio aereo turco e invita la Russia ad agire "con responsabilità", evitando "comportamenti pericolosi". A dicembre, ricorda poi Stoltenberg, "gli Alleati hanno deciso di aumentare la presenza di aerei Awacs nei cieli della Turchia, nell'ambito del rafforzamento delle difese aeree turche".

Dopo l'abbattimento il 24 novembre scorso del jet di Mosca al confine con la Siria, che secondo Ankara aveva violato i suoi cieli, i due Paesi continuano a restare ai ferri corti. Già prima di quell'incidente, la Turchia aveva denunciato in più occasioni sconfinamenti russi dopo l'inizio della sua campagna militare a fianco del regime di Bashar al Assad.

 

(Ats)

 

 

Articoli correlati:

«La bomba piazzata da un meccanico»

Jet abbattuto, Putin: «Conseguenze tragiche»

 

 

Mondo

Morta la cantante dei "The Cranberries"

La 46enne Dolores O'Riordan è scomparsa "improvvisamente" a Londra, ha fatto sapere il suo agente, senza tuttavia indicare le cause del decesso.

Mondo

Il castello con 6'500 proprietari

L'operazione di crowdfounding per salvare la struttura ha raccolto 500mila euro. Ogni donatore è diventato in questo modo non solo azionista, ma anche co- …

Mondo

È morto Johnny Hallyday

Il più popolare musicista di Francia combatteva da tempo contro un tumore ai polmoni. Nonostante la malattia mantenne l'impegno di cantare in tournée l' …

Mondo

Germania: si torna al passato?

Il presidente Steinmeier convoca i capi dei partiti giovedì prossimo e spinge perché torni la Grosse Koalition tra CDU e SPD.

Mondo

Sopravvive all'Olocausto, a 102 anni incontra il nipote

Il resto della famiglia era stato deportato dal ghetto. Per decenni è stato convinto che fossero morti tutti, invece suo fratello si era salvato e aveva avuto un …

Mondo

A 280 km/h invece di 120

È successo a Neuenburg, in Germania, a 30 km dal confine svizzero, e il pirata della strada è un 18enne domicilato a Basilea Città. 

Mondo

È morto Malcom Young

È stato il chitarrista e fondatore, assieme ad Angus, degli AC/DC, noto gruppo musicale  …

Mondo

In beneficenza la Lamborghini del Papa

L'auto consegnata a Francesco dai vertici della casa automobilistica verrà battuta all'asta e il ricavato andrà a favore della realizzazione di tre …

Mondo

Da sogno a realtà: i veri supereroi

(FOTO E VIDEO) Il fotografo Josh Rossi ha donato superpoteri a sei bambini con gravi malattie e disabilità: "Sono le nostre debolezze che ci rendono forti".

Mondo

Bill Gates e la città smart nel deserto

Il "papà" di Microsoft avrebbe investito quasi 80 milioni di dollari per un'area in Arizona con l'obiettivo di costruire una cittadina, Belmont, basata …

Mondo

Il terzo "royal baby" atteso per aprile

Lo ha annunciato Kensington Palace, sottolineando che i duchi di Cambridge sono molto felici per la nuova maternità. Kate intanto continua a soffrire per le nausee.

Mondo

Addio ad Aldo Biscardi

Il noto giornalista sportivo italiano, che aveva creato la trasmissione "Il processo del lunedì", è scomparso a quasi 87 anni. Era ricoverato da qualche …

Mondo

Frida, il labrador simbolo di speranza

In Messico è una celebrità: ha 7 anni e lavora accanto ai soccorritori per ritrovare persone rimaste intrappolate sotto le macerie. Ha salvato finora 52 vite.

Mondo

È morto Gastone Moschin

L'attore italiano ha partecipato a molti film tra cui Amici Miei, il secondo capitolo de Il Padrino e Milano Calibro 9. 

Mondo

Treno deraglia in India, 4 morti

Sei carrozze sono uscite dai binari nello Stato settentrionale di Uttar Pradesh. Il bilancio delle vittime potrebbe peggiorare dato che ci sono anche 50 feriti.

Mondo

Malala ammessa a Oxford

L'attivista pakistana, premio Nobel per la Pace 2014, ha annunciato che studierà politica, filosofia ed economia.

Accesso e-GdP

Banner Libro Bonefferie

Banner - Spot GdP 2018

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

misericordia_2015.jpg

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg