Home > Mondo

Nuove sanzioni a Pyongyang

29.06.2017 - aggiornato: 16.11.2017 - 15:44

Ma la Corea del Nord continua i lavori per il suo arsenale nucleare.

Gli Stati Uniti incalzano la Corea del Nord e varano nuove sanzioni, con l'obiettivo di fermare il programma nucleare del leader Kim Jong-un.
Immediata la risposta di Pyongyang: i lavori per la costruzione dell' arsenale nucleare vanno avanti a prescindere dalle sanzioni e da eventuali attacchi militari.
Le parole dell'ambasciatore nord coreano all'Onu, Kim In Ryong, non lasciano adito a dubbi sulle intenzioni del regime di sfidare il mondo e gli Usa di Donald Trump, paragonato di recente ad Adolf Hitler. 
Kim descrive la politica di Trump come "ostile e obsoleta": l'atteggiamento dell'amministrazione americana contro la Corea del Nord è di "un'arroganza sconfinata", aggiunge l'ambasciatore. parole dure che si vanno ad aggiungere a quelle dell'agenzia di stato di Pyongyang, Korean Central News Agency (Kcna), che nei giorni scorsi ha definito la politica dell'America First di Trump come una versione del "nazismo nel 21mo secolo: una versione americana del nazismo che va al di là del fascismo del secolo scorso per la sua natura feroce, brutale e sciovinista" ha scritto Kcna, secondo quanto riportato dai media americani.
Accuse alle quali gli Stati Uniti non hanno replicato, anche se oggi è arrivata la nuova ondata di sanzioni dirette e indirette per inviare un segnale chiaro dopo la morte di Otto Warmbier, lo studente americano recluso in un carcere della Corea del Nord per 17 mesi e restituito agli Usa in coma. 
Lo studente è morto poco dopo.

"Vogliamo chiudere il mercato finanziario americano alla Corea del Nord", afferma il segretario al Tesoro Steven Mnuchin annunciando le sanzioni, che prendono di mira anche una banca cinese, una società cinese e due cittadini cinesi. 
L'istituto nel mirino degli Stati Uniti è la Bank of Dandong, che secondo il Tesoro fa da canale per attività illecite nord coreane. La società sanzionata è invece la Dalian Global Unity Shipping, che le autorità statunitensi ritengono abbia rapporti con la Corea del Nord legati a transazioni illecite. 
Mnuchin però precisa come la Cina non è un obiettivo delle sanzioni, sgombrando subito il campo da potenziali critiche. I rapporti fra gli Stati Uniti e la Cina sono tesi dopo un avvio positivo, come dimostrato anche dal duro rapporto del Dipartimento di Stato che individua la Cina fra i paesi peggiori al mondo in termini di tratta degli esseri umani, relegandola allo stesso livello di Congo, Iran, Corea del Nord, Russia e Venezuela.
"Il Dipartimento del Tesoro è impegnato a tutelare il sistema finanziario americano dagli abusi della Corea del Nord e a massimizzare la pressione del governo su Pyongyang fino a quando non abbandonerà i suoi programmi balistico e nucleare" mette in evidenza Mnuchin. "Mentre continuiamo a cercare la cooperazione internazionale, gli Stati Uniti inviano un messaggio chiaro sul fatto che non esiteranno ad agire contro persone, società e istituzioni finanziarie che aiutano il regime".

 

Mondo

In beneficenza la Lamborghini del Papa

L'auto consegnata a Francesco dai vertici della casa automobilistica verrà battuta all'asta e il ricavato andrà a favore della realizzazione di tre …

Mondo

Da sogno a realtà: i veri supereroi

(FOTO E VIDEO) Il fotografo Josh Rossi ha donato superpoteri a sei bambini con gravi malattie e disabilità: "Sono le nostre debolezze che ci rendono forti".

Mondo

Bill Gates e la città smart nel deserto

Il "papà" di Microsoft avrebbe investito quasi 80 milioni di dollari per un'area in Arizona con l'obiettivo di costruire una cittadina, Belmont, basata …

Mondo

Il terzo "royal baby" atteso per aprile

Lo ha annunciato Kensington Palace, sottolineando che i duchi di Cambridge sono molto felici per la nuova maternità. Kate intanto continua a soffrire per le nausee.

Mondo

Addio ad Aldo Biscardi

Il noto giornalista sportivo italiano, che aveva creato la trasmissione "Il processo del lunedì", è scomparso a quasi 87 anni. Era ricoverato da qualche …

Mondo

Frida, il labrador simbolo di speranza

In Messico è una celebrità: ha 7 anni e lavora accanto ai soccorritori per ritrovare persone rimaste intrappolate sotto le macerie. Ha salvato finora 52 vite.

Mondo

È morto Gastone Moschin

L'attore italiano ha partecipato a molti film tra cui Amici Miei, il secondo capitolo de Il Padrino e Milano Calibro 9. 

Mondo

Treno deraglia in India, 4 morti

Sei carrozze sono uscite dai binari nello Stato settentrionale di Uttar Pradesh. Il bilancio delle vittime potrebbe peggiorare dato che ci sono anche 50 feriti.

Mondo

Malala ammessa a Oxford

L'attivista pakistana, premio Nobel per la Pace 2014, ha annunciato che studierà politica, filosofia ed economia.

Mondo

Melbourne è la città più vivibile al mondo

La seconda città più popolosa dell'Australia riceve il prestigioso riconosciemnto per il settimo anno consecitivo. Vienna al secondo posto.

Mondo

Addio al padre della nouvelle cuisine

È morto a 88 anni Christian Millau, fondatore in Francia delle guide ai ristoranti Gault & Millau.

Mondo

È morta Jeanne Moreau

Icona della Nouvelle Vague, l'attrice francese è stata ritrovata questa mattina senza vita nella sua casa di Parigi. Aveva 89 anni.

Mondo

Un iceberg gigante è partito dall'Antartide

È grande quanto la Liguria e il suo peso si aggirerebbe attorno ai 1000 miliardi di tonnellate. 

Mondo

Un meteorite nei cieli del nord Italia

Il frammento di roccia, raggiungendo l'atmosfera terrestre, ha illuminato la notte, lasciando dietro di sé una scia verdastra e, secondo alcuni, anche dei …

Mondo

In 600mila alla Parata degli immortali

(LE FOTO) Record di presenze alla marcia di Mosca in cui cittadini sfilano con i ritratti dei parenti che hanno combattuto la seconda guerra mondiale. Presente anche Putin.

Mondo

È morto Cino Tortorella

L'ex mago Zurlì, che per tanti anni ha legato il proprio volto e la propria attività allo Zecchino d'oro, a giugno avrebbe compiuto 90 anni. 

Accesso e-GdP

Banner Libro Bonefferie

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

banner_spot_youtube_chi_siamo.png

misericordia_2015.jpg

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg