Home > Mondo

Trump cancella la visita a Londra

12.01.2018 - aggiornato: 12.01.2018 - 23:21

Il presidente americano annuncia che diserterà l'inaugurazione della nuova ambasciata USA e scarica la colpa sul suo predecessore Barack Obama.

© Keystone

Donald Trump cancella l'attesa visita a Londra per l'inaugurazione della nuova ambasciata americana. E 'scarica' la colpa della sua decisione su Barack Obama. Anche se molti sono convinti che il tycoon sia tornato sui suoi passi e abbia deciso di rifiutare l'invito della Regina Elisabetta per il timore delle preannunciate proteste.

Scegliendo il suo mezzo di comunicazione preferito, Twitter, il presidente americano spiega che la sua decisione di annullare il viaggio è legata alle scelte del suo predecessore: Obama - secondo Trump - ha svenduto l'attuale ambasciata americana nel prestigioso quartiere di Mayfair per poche ''noccioline'' e poi speso 1,2 miliardi di dollari per costruirne una nuova in un'area meno rinomata, quella di Nine Elms. ''Un cattivo affare'' twitta il presidente. Le sue spiegazioni non sono pero' del tutto corrette: i piani per spostare l'ambasciata erano infatti stati messi a punto e avviati nel 2008, quando alla Casa Bianca c'era il repubblicano George W. Bush e al termine di ''un lungo e curato processo'' aveva detto l'allora ambasciatore in Gran Bretagna, Robert Tuttle. Obama si e' limitato solo a portarli avanti vendendo l'edificio a Grosvenor Square alla società Qatari Diar Real Estate Investment, che intende trasformarlo in un albergo di lusso. Oltretutto, scrive il Guardian, Nine Elms è attualmente una delle zone più care di Londra dove acquistare immobili.

Soddisfatto della 'ritirata' di Trump il sindaco di Londra, Sadiq Khan, che con il presidente americano ha avuto diversi scontri. ''Sembra che abbia ricevuto il messaggio: molti londinesi ammirano l'America e gli americani ma ritengono le politiche di Trump all'opposto dei valori della nostra città. Valori di inclusione, diversità e tolleranza'', aggiunge Kahn sottolineando come l'arrivo del tycoon "sarebbe stato caratterizzato da proteste di massa pacifiche. Questo mette in evidenza l'errore di Theresa May nell'affrettarsi a estendere l'invito per una visita di stato''. Al sindaco di Londra fa eco l'ex leader dei Labour, Ed Miliband. ''Nessuno voleva che venisse. Ha ricevuto il messaggio''.

La retromarcia di Trump sulla visita crea imbarazzo a Downing Street e al primo ministro May impegnata nelle difficili trattative sulla Brexit, e spiazzata negli ultimi mesi dai tweet del presidente americano. L'ultimo in ordine temporale quello sul video anti-musulmani del gruppo di estrema destra Britain First: un tweet che ha scatenato polemiche in Gran Bretagna e una vera levata di scudi contro Trump, gettando un'ombra sulla storica 'relazione speciale' fra i due paesi. Quella relazione su cui May, la prima leader a visitare la nuova Casa Bianca, ha fatto immediato affidamento come 'arma' per limitare i possibili effetti negativi del dopo Brexit. ''Un invito è stato esteso e accettato, ma nessuna data e' stata fissata'', e' per ora il commento laconico di Downing Street alla cancellazione della visita. Dello stesso tenore la stringata nota della Casa Bianca: ''Un invito e' stato fatto e accettato, e stiamo ancora lavorando per finalizzare una data''. A inaugurare l'ambasciata americana a Londra dovrebbe essere a questo punto il segretario di Stato Rex Tillerson.

 

(Ats)

Mondo

Cittadinanza per l'eroe del Mali

Premiato l'uomo che si è arrampicato al quarto piano di un palazzo di Parigi per salvare un bambino.

Mondo

Charlotte e George paggetti alle nozze reali

I figli del principe William e Kate affiancheranno il principe Harry e Meghan nella cerimonia del loro matrimonio sabato 19 maggio. Con loro altre 5 damigelle e 3 paggi.

Mondo

Dopo 139 anni, inviato l'ultimo telegramma

In Francia Orange ha messo fine a questo servizio di comunicazione, ormai superato dall'arrivo delle nuove tecnologie. Nel mese di aprile ne sono stati inviati 1'382. …

Mondo

Morto il ragno più anziano al mondo

Si tratta di una femmina di Gaius villous, di ben 43 anni, scoperta nel 1974 nell'Australia sud-occidentale. L'esemplare è morto... per una puntura di vespa.

Mondo

Svelato il nome del terzo royal baby

Louis Arthur Charles. È questo il nome del terzo figlio di William e Kate nato il 23 aprile. Da oggi ha dunque il titolo di  "Sua Altezza Reale il …

Mondo

L'isola che chiude per rifarsi il lifting

Da oggi la famosa isola di Boracay non sarà più accessibile ai turisti per 6 mesi, durante i quali si aggiusteranno le infrastrutture e soprattutto il sistema …

Mondo

Dopo 30 anni rispunta un Chagall rubato

Il dipinto "Otello e Desdemona" del 1911 era stato sottratto nel 1988 dalla casa di una coppia di New York; ora è stato recuperato grazie alle indicazioni …

Mondo

Svezia o Svizzera? Anche i grandi sbagliano

Al debutto dell'azienda svedese Spotify in borsa, sulla sede di New York è stata erroneamente issata la bandiera svizzera. Errore che non è passato …

Mondo

Il deserto del Sahara avanza

La superficie dell'area desertica è aumentata del 10% negli ultimi 100 anni. Ma potrebbe non essere l'unico.

Mondo

Turismo incivile a Venezia

Sarebbero svizzeri i due turisti che hanno ballato nudi nel campo di San Giacometto. Il gesto dei due giovani in preda ai fumi dell'alcol è stato filmato e …

Mondo

Stazione spaziale cinese disintegrata

Una palla di fuoco nella notte e il satellite di Pechino s'è distrutto durante il rientro. Allarme rientrato, i frammenti sono caduti nel Pacifico

Mondo

Addio a Linda Brown, la paladina dei diritti

Si è spenta in Kansan a 76 anni. Nel 1954 il suo caso portò a una sentenza della Corte suprema degli Stati Uniti che abolì la segregazione razziale nelle …

Mondo

Il più giovane capo al mondo è a San Marino

Dal 1. aprile la Repubblica di San Marino viene guidata, come Capitano Reggente, da un ragazzo di 27 anni, Matteo Ciacci, nato il 5 maggio del 1990. 

Mondo

Addio a Sudan, la sua specie è ora a rischio

(LE FOTO) È morto l'ultimo rinoceronte bianco settentrionale maschio, che viveva nella riserva di Ol Pejeta Conservancy in Kenya; ora rimangono solo due femmine …

Mondo

Acqua alta da record a Venezia

La punta massima di marea sul medio mare ha raggiunto i 110 cm: un'altezza non usuale in questo periodo dell'anno. 

Mondo

Addio a Hubert de Givenchy

Il celebre stilista, mito della Haute Couture, si è spento a 91 anni. È noto per aver lanciato l'omonima maison e aver vestito attrici come Audrey Hepburn.

Accesso e-GdP

banner_cannes3.jpg

banner_passione_calcio.jpg

Banner - Spot GdP 2018

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg