Home > Ticino e Regioni > Ticino

Livelli A e B alle Medie: "Toglierli sarebbe un errore"

15.04.2014 - aggiornato: 15.04.2014 - 07:47

C'è discriminazione, ma il rimedio sarebbe peggiore del male. Tra oggi e domani il tema in discussione in Gran Consiglio.

(Foto Maffi)

Una minoranza della Commissione scolastica, capeggiata da Claudia Crivelli Barella, nel 2012 aveva proposto di abolire i livelli A e B per le scuole medie , a favore di un sistema che preveda classi uniche. Il gruppo aveva sottolineato il carattere discriminatorio, inefficace e la troppo precoce selezione imposta dal sistema attuale. La maggioranza però, confortata dal parere di numerosi esperti, ritiene che ciò porterebbe più problemi che vantaggi. 
Abbiamo voluto sentire il parere di Roberto Laffranchini, direttore della Scuola media Parsifal di Sorengo, istituto privato parificato che sottostà dunque alle direttive cantonali.
 
Direttore, come valuta il sistema dei livelli per la scuola media?
Nell’attuale struttura scolastica, il sistema dei livelli (corsi A e B) in matematica e tedesco è necessario. Bisogna differenziare la proposta specifica di ogni materia, non tutti gli alunni hanno le stesse attitudini. 
È vero che ci sono anche dei problemi: un livello B porta ad avere più difficoltà per il futuro. Un datore di lavoro, con la licenza media di un allievo, non ha informazioni utili per valutare chi ha davanti, tranne questi livelli e la valutazione del comportamento; è portato dunque a preferire chi ha i livelli A. Ci sono poi dei ragazzi, inseriti nel livello B di una o due materie, che possiedono delle caratteristiche potenzialmente utili, professionalmente, che naturalmente non appaiono sulla licenza. 
 
Unificare i livelli quindi per lei è sbagliato?
Con la struttura che abbiamo attualmente, è improponibile. I problemi derivanti da una unificazione dei livelli già si presentano per le materie che un tempo erano separate in livelli. I docenti di scienze, per esempio, si sono già resi conto di non riuscire a portare avanti un programma, pur tentando di differenziare i temi ed adattandosi alle varie difficoltà di apprendimento. 
Non si può pensare di eliminare il problema eliminando i corsi A e B, il livello scolastico si abbasserebbe notevolmente e la selezione si verificherebbe poi comunque in seguito, nelle scuole superiori o durante l’apprendistato.
 
Non ritiene dunque il sistema attuale discriminatorio e troppo precoce nel valutare le capacità di un allievo?
Che sia discriminatorio non lo nego, ma non ritengo si risolva la questione abolendolo, ripeto. La legge in materia di insegnamento scolastico permette di passare dal livello B a quello A in qualunque momento. Il “salto” è fattibile, ed è preciso compito ed obbiettivo dei docenti di invogliare gli alunni verso questo passaggio. Da anni lavoriamo così e abbiamo esperienza sufficiente per dire che se c’è voglia di miglioramento, la si vede chiaramente. Non è corretto dunque dire che sia prematuro, a 12-13 anni, decidere dell’indirizzo futuro di un ragazzo. 
 
Martino Milani
Ticino

Campagna abbonamenti conclusa con successo

Tra tutti coloro che hanno partecipato al nostro concorso saranno sorteggiati a breve i fortunati vincitori dei premi in palio. La cerimonia di premiazione si terrà in …

Ticino

La strada "amica" dei bambini

(LE FOTO) In mostra i disegni degli allievi delle elementari e delle medie del Cantone che hanno rappresentato i loro tragitti tra casa, scuola e luoghi di svago.

Ticino

Tante novità nei Corsi per adulti

Pronto il programma primaverile, che sarà distribuito a tutti i fuochi del Ticino e del Moesano mercoledì 10 gennaio. Sono 742 i corsi offerti con 146 nuovi …

Ticino

“Un carnevale divertente per tutti”, vota anche tu!

Si è conclusa la decima edizione del concorso indetto dalla Fondazione Damiano Tamagni, che offre la possibilità di votare sul suo sito. 

Ticino

"Griderei di gioia": Gnesa e la sua Verzasca

È in libreria l’ultimo lavoro di Giuseppe Brenna, dal titolo "La Valle Verzasca di Anna Gnesa e la Lucania di Carlo Levi - La montagna, i suoi …

Ticino

Fioccano medaglie sui macellai ticinesi

19 d'oro, 8 d’argento e 4 di bronzo quelle assegnate agli artigiani salumieri ticinesi nell’ambito del concorso nazionale organizzato durante la fiera MEFA …

Ticino

I nuovi divertenti spot del GdP

(FOTO E VIDEO) Semplici ma d’effetto, gli intermezzi TV ideati da Victor Tognola e Claudio Mésoniat hanno le carte in regola per essere un regalo di Natale per gli …

Ticino

21 nuovi diplomati al Corso di giornalismo

Gli attestati sono stati consegnati questa mattina nella sala del Gran Consiglio a Bellinzona alla presenza del direttore del DECS Manuele Bertoli.

Ticino

"Non fate regali ai criminali!"

L'invito arriva dalla Polizia cantonale che ricorda di prestare attenzione mentre si fanno shopping natalizi, sia nei negozi che nei mercati. E dà alcuni consigli. …

Ticino

Video shock: "Se bevi, non guidi!"

(IL VIDEO) Campagna di prevenzione delle Polizie cantonali romande e ticinese che mostra cosa può accadere mettendosi alla guida dopo aver alzato il gomito.

Ticino

Le letterine di Natale viaggiano con la Posta

A un apposito team è stato affidato lo speciale incarico: fare in modo che le buste giungano a Gesù Bambino e Babbo Natale. Ogni bambino riceverà una …

Ticino

(Ri)Abbonati al GdP e vinci fantastici premi

CONCORSO GDP – Rinnovando o sottoscrivendo un abbonamento per il 2018 ricevi il Giornale del Popolo sin d’ora e inoltre partecipi al nostro concorso.

Ticino

Il caffé arriva col drone

(IL VIDEO) Il caffè ticinese Masaba è stato consegnato per via aerea con il decollo da Savosa. Il test ha dimostrato la fattibilità e rapidità dell …

Ticino

Aeromobile si schianta a Isone... per esercitazione

(LE FOTO) La simulazione è avvenuta nell'ambito delle giornate di formazione con l’obiettivo di migliorare la collaborazione fra enti civili di primo …

Ticino

È online l'orario 2018 delle FFS

Fra le novità in vigore dal 10 dicembre, l'apertura della Stabio-Arcisate percorsa in soli 21 minuti con treni ogni mezz'ora. Ritornano le corse serali della …

Ticino

La Tombola in salsa ticinese

L'idea dell'editore Domioni porta nelle nostre case "la tombola geografica del Canton Ticino". Una versione divertente del classico gioco per conoscere il …

Accesso e-GdP

Banner Libro Bonefferie

banner_sanremo_2018.jpg

Banner - Spot GdP 2018

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg