Home > Rubriche > Tribuna libera

Canoni d'acqua

03.07.2017 - aggiornato: 03.07.2017 - 15:12

di Franco Celio

© Crinari

Commentando sul Giornale del Popolo di sabato 24 giugno la notizia che il Consiglio federale vorrebbe ridurre drasticamente l’ammontare dei canoni d’acqua, il sindaco di Lostallo, Nicola Giudicetti, osserva giustamente che la misura proposta consiste in realtà in un regalo che gli azionisti delle centrali idroelettriche (perlopiù città e Cantoni dell’Altipiano) riceverebbero dai Cantoni di montagna. Non volendo chiamare alla cassa i grossi consumatori di energia “sporche” - responsabili primi delle difficoltà finanziarie delle centrali idroelettriche - né tantomeno gli azionisti “cittadini” di quest’ultime, il Governo vorrebbe insomma far pagare la “fattura” della sua generosità verso gli ambienti citati... dai produttori di energia pulita!
Che dire? Già il fatto che la Confederazione si arroghi il diritto di fissare l’importo massimo del canone, ovvero dell’“affitto” per l’uso delle risorse idriche, suscita una certa perplessità. Trattandosi appunto di un affitto, a rigore la fissazione dello stesso dovrebbe essere lasciata a trattative tra i proprietari (Cantoni o Comuni a seconda dei casi) e le aziende interessate.  A prescindere da questo interrogativo, che trova probabilmente risposta solo in fattori storici, sorgono appunto le perplessità ben evidenziate da Giudicetti e il suo invito a rifiutare seccamente la modifica proposta. Per riuscirvi, occorre naturalmente che i Cantoni interessati facciano fronte comune. È vero che sono una minoranza, ma - anche senza beneficiare di quei riguardi mass-mediatici di cui beneficiano altre sedicenti minoranze - i Cantoni di montagna hanno pur sempre una certa forza, e anche un certo sostegno nell’opinione pubblica.

Vi è infine un altro fattore da considerare, ossia che dopo il ritiro degli onorevoli Couchepin e Widmer-Schlumpf, non vi è più nessun consigliere federale proveniente da un Cantone di montagna. È un fatto quasi mai tematizzato, ma che si fa sentire proprio in situazioni come questa, e che sarebbe perciò bene tener presente!

(Franco Celio, deputato PLR in Gran Consiglio)

 

Accesso e-GdP

Banner Libro Bonefferie

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

banner_spot_youtube_chi_siamo.png

misericordia_2015.jpg

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg