Home > Svizzera

Previdenza2020, incertezza sul voto

13.09.2017 - aggiornato: 13.09.2017 - 15:17

Sul tema in votazione il 24 settembre, gli ultimi sondaggi prevedono un calo dei consensi. Tendenza inversa invece in Ticino. Verso un "sì" certo la sicurezza alimentare.

© fotogonnella

Permane una grande incertezza sull'esito della votazione federale del prossimo 24 settembre sulla riforma pensionistica. L'ultimo sondaggio condotto per conto della SSR SRG e pubblicato stamane dà ancora un "sì" risicato, mentre quello di Tamedia ribadisce il probabile "no" già delineatosi nell'ultima indagine online dal gruppo editoriale. Si prospetta invece una larga approvazione per il decreto sulla sicurezza alimentare. Se le circa 1400 persone interrogate dall'istituto gfs.bern nel sondaggio per la SSR avessero votato il 3 settembre, il 51% si sarebbe certamente o probabilmente espresso a favore della legge sulla riforma Previdenza per la vecchiaia 2020, contro il 53% emerso dal primo sondaggio realizzato ai primi di agosto e pubblicato il 18. I no più o meno convinti sarebbero stati il 44% (+2 punti percentuali). Gli indecisi sono rimasti il 5%.

Tendenza inversa in Ticino

Contrariamente alla tendenza generale, l'evoluzione nella Svizzera italiana propende maggiormente verso il "sì" nella misura del 60% (+4 punti). Più indecisi i romandi (49% di sì, -3 punti) e gli svizzerotedeschi (50% di favorevoli, -3 punti). Stando all'istituto di ricerca i sostenitori del PLR sono nettamente più divisi nella Svizzera italofona rispetto alla Svizzera interna, dove il "no" rimane elevato.

Sondaggi poco discordanti

Il popolo si deve pronunciare doppiamente sulla riforma del ministro Alain Berset. Da una parte sull'aumento dell'Iva in favore dell'AVS, dall'altra sulla legge nel suo insieme. Un "no" a uno dei due oggetti in votazione farebbe fallire l'intera riforma. La probabilità che il prossimo 24 settembre uno di questi due oggetti in votazione venga respinto aumenta, conclude il gsf.bern, precisando che i risultati dell'inchiesta potrebbero tuttavia comportare un margine d'errore di +/- 2,9 punti percentuali. Tenuto conto del periodo d'inchiesta, la formazione dell'opinione è già a uno stadio avanzato, indica l'istituto. La partecipazione, se il voto si fosse tenuto all'inizio di settembre, si sarebbe attestata al 53%.

Il sondaggio online di Tamedia, reso noto oggi, conferma invece la tendenza negativa già emersa in quello pubblicato il 25 agosto. La riforma Previdenza per la vecchiaia 2020 raccoglie soltanto un 48% di intenzioni positive, contro un 49% di rifiuti e un 3% di indecisi. Dal canto suo, l'aumento dell'Iva ottiene ancora un 51% di "sì" contro un 46% di "no". Tuttavia, nessuna tendenza ha per il momento preso il sopravvento, indica la nota. Secondo l'inchiesta condotta dal gruppo editoriale su 11'921 persone in Svizzera, gli uomini approvano la Previdenza 2020 nella misura del 52%, mentre le donne con il 43%. L'80% degli elettori UDC (+5% rispetto al sondaggio precedente) e il 62% di PLR (+4%) si oppongono alla riforma, mentre il 77% di coloro che votano il PS sono favorevoli (+2%). Per quanto riguarda la fascia d'età, il 55% delle persone tra i 50 e i 64 anni accoglie favorevolmente la riforma. Il sondaggio è stato realizzato su piattaforme online tra il 7 e l'8 settembre. Il margine di errore si situa a +/- 1,3 punti percentuali.

La sicurezza alimentare verso il "sì"

Il sondaggio condotto da gsf.bern indica che il decreto sulla sicurezza alimentare dovrebbe essere largamente approvato con il 69% dei consensi. Un ulteriore incremento di 4 punti percentuali rispetto alla scorsa inchiesta, ma ad aumentare (+2 punti) sono anche i contrari, che si attestano al 20%. Di conseguenza, gli incerti sono rimasti l'11% (-6 punti). Non si registrano differenze significative tra regioni di campagna e zone urbane, ma la percentuale dei consensi tende a diminuire quando il reddito delle famiglie è più elevato. Larga approvazione anche secondo l'inchiesta condotta da Tamedia: due elettori su tre approvano la modifica costituzionale (nello scorso rilevamento i "sì" si attestavano al 63%), mentre i contrari si attestano al 27% (-2 punti).

(Ats)

Svizzera

Scene altamente realistiche a Kloten

(LE FOTO) Circa 400 persone dei servizi di pronto intervento e 300 comparse hanno simulato un attentato con una bomba tubo su un bus all'aeroporto zurighese.

Svizzera

Un'App per scoprire le banconote

Con la realtà aumentata dell'applicazione della BNS "Swiss Banknotes" si possono scoprire in modo divertente tutte le caratteristiche della nona serie di …

Svizzera

Camion contro tram, diversi feriti

L'incidente, che ha causato l'uscita dai binari del mezzo pubblico, è avvenuto in un incrocio di Muttenz (BL) in un momento in cui il traffico non era fluido.

Svizzera

L'oro perso va al Comune!

Due lingotti d'oro del valore di 100mili franchi, trovati in un prato da due operai comunali, a 5 anni dal ritrovamento sono diventati di proprietà del Comune di …

Svizzera

Pirata della strada pizzicato a Bienne

L'automobilista andava a 120km/h dove il limite è di 50. Nella settimana successiva i controlli hanno evidenziato un eccesso di velocità nello 0,25% dei casi …

Svizzera

"Di chi è il Buddha piovuto dal cielo?"

Questa la domanda che si pongono le autorità di Winterthur, dopo che i giardinieri comunali hanno trovato la statua di circa 3 metri in un parco cittadino.

Svizzera

Una tradizione reinventata

Dal Vallese arriva un nuovo tipo di formaggio da raclette a base di latte di mucca, capra e pecora. Sarà possibile degustarlo per la prima volta il 3 ottobre a Martigny …

Svizzera

Con l'auto quasi sui binari

È successo a un automobilista di 42 anni che stava percorrendo una rotonda a Samedan, in Alta Engadina. Nessuno è rimasto ferito.

Svizzera

1600 posti bici sotto la stazione di Zurigo

(LE FOTO) Il parcheggio sotterraneo, costato 13,5 milioni di franchi, è stato inaugurato sotto la Europaplatz, la nuova piazza che collega la stazione alla Europaallee …

Svizzera

Emoji sui francobolli, ma non solo

La Posta ha deciso in questa terza emissione filatelica di avvicinare ancora di più la realtà fisica e quella digitale, invertendo anche la rotta. 

Svizzera

Beccato a 106 km/h in Paese

A essere incappato in un controllo radar è stato un motociclista 18enne a Alterswilen (TG) dove il limite è di 50 km/h. Il giovane era sprovvisto della licenza di …

Svizzera

Una raccolta fondi per Bondo

La Catena della Solidarietà ha aperto un conto e sosterà immediatamente con 260mila franchi le famiglie e le imprese che hanno subito danni dalla colata di fango …

Svizzera

Scontro a tre sul raccordo di Zurigo

(LE FOTO) L'incidente ha coinvolto due veicoli pesanti e un furgone poco prima dell'entrata dal tunnel dell'Uetliberg. La rampa è rimasta bloccata per …

Svizzera

Rifugi e capanne saranno allacciate a Internet

Firmato un accordo tra le associazioni alpine e Swisscom finalizzato ad estendere i sistemi di comunicazione a diversi luoghi remoti in tutta la Svizzera. 

Svizzera

Ubriaco, finisce con l'auto nel torrente

Protagonista dell'incidente, avvenuto nella notte tra venerdì e sabato a Sirnach (TG), è stato un conducente tedesco di 18 anni che aveva circa l'1 per …

Svizzera

Incidente mortale con la bici elettrica

A perdere la vita è stata una 35enne, nel Canton San Gallo, investita da un rimorchio trainato da un trattore dopo essere caduta nel tentativo di superare il mezzo …

Accesso e-GdP

Banner Libro Bonefferie

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

banner_spot_youtube_chi_siamo.png

misericordia_2015.jpg

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg