Home > Ticino e Regioni > Locarnese e valli

Passerella sul Verbano sempre più concreta

14.03.2018 - aggiornato: 14.03.2018 - 16:05

Svelato il progetto per collegare Ascona alle Isole di Brissago portato avanti da promotori ticinesi. Un unicum a livello mondiale con i suoi 3 chilometri di lunghezza.

La passerella di Christo del 2016 sul lago di Iseo.

© Foto dal web

La passerella di 3 chilometri che collegherebbe Ascona alle Isole di Brissago si fa sempre più concreta. "Un gruppo di promotori, tutti ticinesi e tutti attualmente già attivi professionalmente nel nostro Cantone, sta seriamente e minuziosamente portando avanti - da diversi mesi - un progetto per collegare il Parco Botanico delle Isole di Brissago con Ascona. Il progetto è tecnicamente chiaro, realizzabile al 100% e i promotori possono affidarsi all’esperienza vissuta e al know-how degli stessi specialisti che hanno saputo realizzare l’opera dell’artista americano Christo sul Lago d’Iseo. Oltre a ciò, le condizioni climatiche e ambientali della parte svizzera del Lago Maggiore antistante il Borgo di Ascona (venti, onde, variazioni del livello del lago, morfologia del fondale) sono notevolmente più favorevoli rispetto ad Iseo. L’aspetto della sicurezza è ovviamente primario e indispensabile in un progetto di questo tipo. Esperti del settore stanno espletando tutte le pratiche per ottemperare alle severe normative Cantonali e Federali vigenti e per garantire uno svolgimento perfetto e sicuro del progetto.

La tecnologia, i materiali e le procedure che verranno utilizzate sono totalmente conformi ai più rigidi standard di sicurezza mondiali. Questa tematica viene meticolosamente implementata sotto l’attenta osservazione del Dipartimento del Territorio con i suoi Uffici preposti. Anche l’aspetto ambientale è oggetto della massima attenzione da parte dei promotori del progetto. La produzione dei circa 220'000 cubi galleggianti di polietilene ad alta densità (HDPE) che comporranno la passerella, permetteranno di riciclare qualcosa come 500 tonnellate di materiale plastico di scarto. Il progetto però non vuole fermarsi a questo ma vorrà trasmettere l’immagine di una Regione e di un Cantone innovativi e attenti anche all’aspetto ambientale con tutta una serie di accorgimenti. L’intento principale del progetto è però quello di valorizzare ulteriormente, e di farlo a livello mondiale, il nostro meraviglioso territorio con l’obiettivo dichiarato di dare ulteriore slancio all’economia e al turismo del Cantone che già arriva da 2 stagioni molto interessanti.

Turismo

I promotori si aspettano che un’attrazione di questo genere, un unicum a livello mondiale con i suoi circa 3 km di lunghezza, possa interessare ed attrarre ad Ascona, nella Regione e in tutto il Cantone un numero considerevole di turisti, visitatori e semplici curiosi. Sempre in tema di turismo, altro obiettivo primario del progetto è quello di aiutare il Parco Botanico delle Isole di Brissago, vero e proprio gioiello del Lago Maggiore e unico parco botanico su di un’isola in Svizzera, a ritrovare tutto il suo splendore e un numero di visitatori consono alle sue qualità e capacità.

L’opera sarà temporanea e non definitiva

La durata del progetto è ancora oggetto di discussioni e dovrà ancora essere affinata con gli uffici competenti ma si prevede un lasso temporale di alcuni anni. Questo anche per gestire e monitorare al meglio l’afflusso di visitatori, mirando sempre sulla qualità dell’esperienza e non sulla mera quantità. Trattandosi di un serio progetto imprenditoriale, i finanziamenti provengono prevalentemente dal settore privato. Avanzate e approfondite discussioni sono in corso con istituti bancari svizzeri con sede nel nostro Cantone. Sono pure in corso discussioni con investitori privati interessati ad associarsi ad un progetto di respiro internazionale. Il progetto avrà altresì delle rilevanti ricadute positive per l’indotto economico della Regione e del Cantone tutto e porterà alla creazione diretta e indiretta di decine di posti di lavoro. Vista la complessità dell’opera, il progetto non è ancora in possesso di tutte le autorizzazioni e garanzie necessarie. Per questa ragione non è ancora possibile dare una tempistica esatta sulla realizzazione dell’opera. Aggiornamenti in questo senso seguiranno periodicamente.

Il vantaggio di aver avuto una sorta di precursore sul Lago d’Iseo ha permesso ai promotori di considerare già sin d’ora anche le possibili criticità e i punti sensibili del progetto. Aspetti quali la mobilità, i trasporti, la gestione dei rifiuti, la sicurezza, la navigazione sia pubblica che privata ad esempio sono già stati doverosamente considerati ed attentamente analizzati. Il progetto gode di un ampio sostegno e appoggio istituzionale. 

(Red)

Locarnese e valli

Una luce a sostegno dell'autismo

In occasione della Giornata mondiale per la Consapevolezza dell’Autismo il Comune di Losone ha acceso di blu la torre della più grande centrale termica del …

Locarnese e valli

103 candeline per Cesarina

La signora Binda ha festeggiato l'importante traguardo attorniata dai suoi cari presso la Casa San Giorgio di Brissago dove vive. È lei la decana del Comune.

Locarnese e valli

La Città in tasca con "Vivi Locarno"

La nuova app permetterà ai cittadini e ai sempre più numerosi turisti di essere informati sugli eventi promossi, nonché essere allertati in caso di …

Locarnese e valli

Si perde sul Gambarogno, salvato da un'app

Un giovane italiano ha perso l'orientamento e ha lanciato l'allarme con "GeoResq", sviluppata dal Soccorso Alpino italiano. Subito partiti, i soccorsi lo …

Locarnese e valli

Riecco il torneo di robotica per ragazzi

L’ottava edizione del First Lego League si terrà sabato 13 gennaio al DFA della SUPSI di Locarno e vi parteciperanno 13 squadre di ragazzi tra i 10 e i 16 …

Locarnese e valli

100 candeline per Laura Mattei

La signora ha festeggiato ieri, 14 dicembre, l'importante traguardo nella sua casa di Cevio, circondata da parenti e amici, ma anche dall'autorità comunale.

Locarnese e valli

Il trekking Ascona-Venezia compie 10 anni

Sono stati festeggiati al Porto patriziale con una proiezione e la mostra di foto di Massimo Pedrazzini. Anche quest’anno viaggi in catamarano.

Locarnese e valli

La Gendarmeria di Magadino tra la gente

Organizzate quattro giornate, tra luglio e agosto, a contatto con i residenti in Valle Verzasca e nel Gambarogno "per favorire i contatti e migliorare il servizio offerto …

Locarnese e valli

Così superammo l’anno senza estate

Una serata a Locarno per raccontare un anno terribile, il 1815, in cui anche il Ticino subì le conseguenze dell'esplosione del vulcano …

Locarnese e valli

Bignasco, container in fiamme

(LE FOTO) L'incendio è divampato ieri sera, giovedì, forse a causa di un sacco di cenere ancora attiva. Un episodio simile alcuni giorni fa al deposito del …

Locarnese e valli

Gambarogno: le FFS preparano i cantieri

Al via la messa in sicurezza delle aree e degli accessi di cantiere, la posa della segnaletica e la realizzazione delle infrastrutture per consentire l'avvio dei …

Locarnese e valli

Record di uccelli migratori alle Bolle

Ficedula e Fondazione Bolle di Magadino segnalano una grande concentrazione di specie alle Bolle di Magadino. Il merito è delle piogge di questi giorni.

Locarnese e valli

Rinato lo storico Hotel Fusio

Ieri la presentazione da parte dell’arch. Giovan Luigi Dazio. Dispone di 24 posti letto. Rigoroso restauro conservativo dell’albergo del 1880.

Locarnese e valli

Passaggio di testimone a TicinoSentieri

Dopo 24 anni il presidente di TicinoSentieri Ettore Cavadini passa le consegne a Stéphane Grounauer. 

Locarnese e valli

Ottimismo nel turismo sul Verbano

Nel 2017 a Locarno, dopo un 2016 positivo, la promozione è mirata alla Svizzera interna. AlpTransit è apprezzato, ma si chiedono anche treni diretti.

Locarnese e valli

Porte aperte al Papio

Ad Ascona sabato 8 aprile avranno luogo le porte aperte al Collegio Papio. Si potranno inoltre scoprire diversi progetti come quello della nuova mensa.

Accesso e-GdP

banner_cannes3.jpg

banner_passione_calcio.jpg

Banner - Spot GdP 2018

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg