Home > Ticino e Regioni > Luganese

Il travolgente ritmo di Blues to Bop

24.08.2017 - aggiornato: 28.08.2017 - 14:03

Da giovedì 24 a domenica 27 agosto ritorna a Lugano il grande appuntamento con il tradizionale Festival, che porta in scena proposte sempre originali.

© ( fotogonnella )

di Samuela Savoy

 

Mancano poche ore all’apertura della 29esima edizione del Festival Blues to Bop, che si terrà giovedì 24 agosto a Lugano e proseguirà per quattro serate, fino a domenica 27 agosto. Roberto Badaracco, capo Dicastero cultura, sport ed eventi della Città di Lugano, ha ribadito l’importanza dell’evento, prossimo ormai alla sua 30esima edizione, che, insieme ad Estival Jazz, rappresenta un momento musicale chiave dell’estate. Chiudendo la stagione dei grandi eventi all’aperto, Blues to Bop richiama infatti da quasi trent’anni un folto pubblico di appassionati che hanno la possibilità di assistere ad una ricca proposta di concerti gratuiti openair in una varietà di stili e generi musicali. A questo proposito l’onorevole Badaracco ha inoltre sottolineato la crescita progressiva che la manifestazione sta vivendo, sia nell’ambito dell’offerta musicale, che di spettacoli e di intrattenimento, aumentando così l’attrattività della città agli occhi dei turisti e degli stessi cittadini. Diversi gruppi saliranno sui tre palcoscenici delle più belle e tipiche piazze della città, a cui si aggiungono la Hall del LAC e Piazza Grande a Morcote. Purtroppo, anche quest’anno Piazza Cioccaro resterà inagibile a causa di lavori in corso, ma ne è prevista la riapertura per la prossima edizione. 

Il direttore artistico del Festival, Norman Hewitt, è riuscito nuovamente a selezionare musicisti noti e talenti emergenti, internazionali e di casa nostra, ma soprattutto artisti con una storia da raccontare e tante emozioni da trasmettere agli spettatori. La scelta risulta infatti essere più ampia del solito, in quanto alla musica blues e bop si aggiunge quella swing, una novità all’interno della manifestazione. In particolare, saranno gli Swing Leekers a portare in scena questo genere musicale. Il gruppo, capitanato da Mauro Porro, animerà dunque Lugano con il suono del classico swing jazz suonato in America tra gli anni Venti e Quaranta. Sarà possibile ascoltarli giovedì alle 24 in Piazza della Riforma, venerdì alle 21 in Piazza Dante, e sabato alle 22 in Piazza san Rocco. Il gruppo delle Glorifying Vines Sisters of FarmVille North Carolina si esibirà invece giovedì alle 21 e venerdì alle 22.30 in Piazza della Riforma, sabato alle 23 in Piazza San Rocco, domenica alle 11 alla Hall del LAC e ancora alle 20.30 in Piazza Grande a Morcote. Il gruppo sarà presente con la formazione al completo, costituita dalle sorelle Dorothy, Alice e Maddie, insieme a Johnny Ray Daniels alla lead guitar e altri membri della famiglia. Solite cantare nelle piccole chiese americane, Le Vines Sisters varcheranno per la prima volta nella loro vita i confini americani per cantare al Blues to Bop.

Gli Slam Allen Chicago Blues Trio si esibiranno invece giovedì alle 21 in Piazza Dante, venerdì alle 21 in Piazza San Rocco e sabato alle 21 in Piazza della Riforma. Slam Allen, uno degli artisti blues e soul più dinamici e originali dell’attuale panorama internazionale, si esibirà con il suo Chicago Blues trio. 

Grande ritorno per Dave Keyes che quest’anno si presenta con la sua formazione newyorkese, accompagnato sul palco da J.T. Bowen, icona del R&B, e Deanna Bogart, tra le più apprezzate sassofoniste del panorama blues contemporaneo. Saranno presenti giovedì alle 22.30 in Piazza della Riforma, venerdì alle 22.30 in Piazza Dante, sabato alle 22 di nuovo in Piazza della Riforma e, infine, domenica alle 20.30 in Piazza Grande a Morcote. Altro ritorno, attesissimo, quello di Kyla Brox, una delle voci blues più importanti in circolazione, che torna a Lugano per l’unica tappa europea con il padre Victor Brox, una leggenda del blues. I due si esibiranno a varie riprese nel corso di tutte e quattro le serate. 

Sui palchi di Blues to Bop ci saranno anche talenti di casa nostra, come la luganese Scilla Hess, che suonerà con la propria band giovedì, venerdì e sabato, sempre alle 21, rispettivamente in Piazza San Rocco, Piazzadella Riforma e Piazza Dante. Ultima, ma non certo per importanza, la band ticinese dei Shabby Chic, che animerà a suon di musica rock, funky, blues e soul le tre piazze della Città di Lugano nelle serate di giovedì, venerdì e sabato, sempre alle 23. 

Maggiori informazioni sul sito: www.bluestobop.ch.

 

Luganese

Per il CSCS 5 anni con lustro

Era il 31 agosto del 2012 quando Alain Berset tagliò il nastro della nuova sede a Cornaredo, che con il trasloco in Città ha compiuto un ulteriore salto di qualit …

Luganese

Auto della Posta prende fuoco

(LE FOTO) È successo sulla strada cantonale a Mezzovico. Il conducente, accortosi di quanto stava accadendo, è riuscito a mettersi in salvo per tempo.

Luganese

Il travolgente ritmo di Blues to Bop

Da giovedì 24 a domenica 27 agosto ritorna a Lugano il grande appuntamento con il tradizionale Festival, che porta in scena proposte sempre originali.

Luganese

A Lugano con il camper: ora si può

(LE FOTO) Inaugurata oggi, lunedì, l'area di sosta da otto posti nell'ex parcheggio del Parco Tassino.

Luganese

Un'altra centenaria a Paradiso

Con la signora Pierina Tomasini ad oggi sono 4 i centenari presenti alla CpA di Paradiso.

Luganese

Cucciolata ticinese di cani guida

Si tratta dei primi cuccioli della fondazione romanda nati in Ticino. I 9 cuccioli di Golden retriever sono nati a luglio e sono destinati a diventare cani guida per ciechi.

Luganese

La fattoria Alma diventa cosmopolita

Dal 23 luglio al 5 agosto l’azienda di Breno ospita 6 giovani volontari provenienti da diversi Paesi. Si tratta di un progetto sociale promosso dal Servizio civile …

Luganese

Asilo a Molino Nuovo: si parte

(LE FOTO) Pubblicata la domanda di costruzione della scuola dell'infanzia. Stimato un costo di 13,7 milioni. Previsto anche il riordino dei campi rionali e dello …

Luganese

Lugano, smaltimento acque sussidiato

In arrivo un credito di 884mila franchi dal Cantone. "Lo smaltimento delle acque - si rileva - deve essere periodicamente aggiornato". La parola al Gran …

Luganese

A Lugano emerge una... cannuccia!

È finalmente apparsa la grande mascotte del LongLake festival, alta ben 7 metri.

Luganese

Una vita dedicata alla scuola

INTERVISTA - La docente di Savosa Sandra Piccioli andrà in pensione dopo ben 41 anni di attività: "Ho iniziato all’età di 19 anni e ho concluso …

Luganese

Lieto evento in auto a Cadro

La singolare vicenda è avvenuta mentre mamma Lucy si stava dirigendo in ospedale, ma la piccola Iris non ha voluto attendere...

Luganese

I giovani sul Tamaro nel segno di San Nicolao

Il cammino dei giovani col vescovo Valerio, dove questo pomeriggio celebrerà la Messa in occasione dell'anniversario per i 600 anni dalla nascita del patrono della …

Luganese

Salvataggio d'emergenza per 5 anatroccoli

(LE FOTO) Mamma anatra e 5 pulcini nel tentativo di raggiungere il lago sono caduti in uno scarico dell'acqua piovana di un condominio in via Motta a Lugano. Salvati dalla …

Luganese

In arrivo quattro nuovi master all’USI

Da settembre l’offerta formativa al campus di Lugano si arricchirà infatti di quattro nuovi percorsi: filosofia, intelligenza artificiale, software e tecnologie …

Luganese

Lugano, addio ad altri faggi

(LE FOTO) Gli esemplari che si trovavano in Via Degli Amadio a ridosso della funicolare. Verranno sostituiti, ma molti indignati sui social.

Accesso e-GdP

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

banner_spot_youtube_chi_siamo.png

misericordia_2015.jpg

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg