Home > Ticino e Regioni > Luganese

Il travolgente ritmo di Blues to Bop

24.08.2017 - aggiornato: 16.11.2017 - 16:52

Da giovedì 24 a domenica 27 agosto ritorna a Lugano il grande appuntamento con il tradizionale Festival, che porta in scena proposte sempre originali.

© ( fotogonnella )

di Samuela Savoy

 

Mancano poche ore all’apertura della 29esima edizione del Festival Blues to Bop, che si terrà giovedì 24 agosto a Lugano e proseguirà per quattro serate, fino a domenica 27 agosto. Roberto Badaracco, capo Dicastero cultura, sport ed eventi della Città di Lugano, ha ribadito l’importanza dell’evento, prossimo ormai alla sua 30esima edizione, che, insieme ad Estival Jazz, rappresenta un momento musicale chiave dell’estate. Chiudendo la stagione dei grandi eventi all’aperto, Blues to Bop richiama infatti da quasi trent’anni un folto pubblico di appassionati che hanno la possibilità di assistere ad una ricca proposta di concerti gratuiti openair in una varietà di stili e generi musicali. A questo proposito l’onorevole Badaracco ha inoltre sottolineato la crescita progressiva che la manifestazione sta vivendo, sia nell’ambito dell’offerta musicale, che di spettacoli e di intrattenimento, aumentando così l’attrattività della città agli occhi dei turisti e degli stessi cittadini. Diversi gruppi saliranno sui tre palcoscenici delle più belle e tipiche piazze della città, a cui si aggiungono la Hall del LAC e Piazza Grande a Morcote. Purtroppo, anche quest’anno Piazza Cioccaro resterà inagibile a causa di lavori in corso, ma ne è prevista la riapertura per la prossima edizione. 

Il direttore artistico del Festival, Norman Hewitt, è riuscito nuovamente a selezionare musicisti noti e talenti emergenti, internazionali e di casa nostra, ma soprattutto artisti con una storia da raccontare e tante emozioni da trasmettere agli spettatori. La scelta risulta infatti essere più ampia del solito, in quanto alla musica blues e bop si aggiunge quella swing, una novità all’interno della manifestazione. In particolare, saranno gli Swing Leekers a portare in scena questo genere musicale. Il gruppo, capitanato da Mauro Porro, animerà dunque Lugano con il suono del classico swing jazz suonato in America tra gli anni Venti e Quaranta. Sarà possibile ascoltarli giovedì alle 24 in Piazza della Riforma, venerdì alle 21 in Piazza Dante, e sabato alle 22 in Piazza san Rocco. Il gruppo delle Glorifying Vines Sisters of FarmVille North Carolina si esibirà invece giovedì alle 21 e venerdì alle 22.30 in Piazza della Riforma, sabato alle 23 in Piazza San Rocco, domenica alle 11 alla Hall del LAC e ancora alle 20.30 in Piazza Grande a Morcote. Il gruppo sarà presente con la formazione al completo, costituita dalle sorelle Dorothy, Alice e Maddie, insieme a Johnny Ray Daniels alla lead guitar e altri membri della famiglia. Solite cantare nelle piccole chiese americane, Le Vines Sisters varcheranno per la prima volta nella loro vita i confini americani per cantare al Blues to Bop.

Gli Slam Allen Chicago Blues Trio si esibiranno invece giovedì alle 21 in Piazza Dante, venerdì alle 21 in Piazza San Rocco e sabato alle 21 in Piazza della Riforma. Slam Allen, uno degli artisti blues e soul più dinamici e originali dell’attuale panorama internazionale, si esibirà con il suo Chicago Blues trio. 

Grande ritorno per Dave Keyes che quest’anno si presenta con la sua formazione newyorkese, accompagnato sul palco da J.T. Bowen, icona del R&B, e Deanna Bogart, tra le più apprezzate sassofoniste del panorama blues contemporaneo. Saranno presenti giovedì alle 22.30 in Piazza della Riforma, venerdì alle 22.30 in Piazza Dante, sabato alle 22 di nuovo in Piazza della Riforma e, infine, domenica alle 20.30 in Piazza Grande a Morcote. Altro ritorno, attesissimo, quello di Kyla Brox, una delle voci blues più importanti in circolazione, che torna a Lugano per l’unica tappa europea con il padre Victor Brox, una leggenda del blues. I due si esibiranno a varie riprese nel corso di tutte e quattro le serate. 

Sui palchi di Blues to Bop ci saranno anche talenti di casa nostra, come la luganese Scilla Hess, che suonerà con la propria band giovedì, venerdì e sabato, sempre alle 21, rispettivamente in Piazza San Rocco, Piazzadella Riforma e Piazza Dante. Ultima, ma non certo per importanza, la band ticinese dei Shabby Chic, che animerà a suon di musica rock, funky, blues e soul le tre piazze della Città di Lugano nelle serate di giovedì, venerdì e sabato, sempre alle 23. 

Maggiori informazioni sul sito: www.bluestobop.ch.

 

Luganese

La carica dei 1.500 alla StraLugano

(LE FOTO) I fondisti, con in testa il vicesindaco di Lugano Roberto Badaracco, si sono lanciati per percorrere i 21.097 metri di puro fascino agonistico.

Luganese

103 anni: auguri a Lucie!

La signora Lucie Hasler, decana di Vernate, ha festeggiato in ottima salute e attorniata da tutti i suoi cari l'importante traguardo. Un omaggio anche da tutta la …

Luganese

I 100 anni di Pierina, auguri!

La signora Cadario è nata il 3 maggio 1918, residente dal 1942 a Paradiso. Il segreto della sua longevità si cela nel suo stile di vita semplice.

Luganese

"Ecco come combattere le fake news"

Il professore dell'USI Michael Bronstein ha sviluppato un metodo, fondato su algoritmi e intelligenza artificiale, che potrebbe dimostrarsi l’antidoto pi …

Luganese

Viaggio nel tempo alla scoperta dei samurai

(LE FOTO) Sarà possibile farlo a Villa Malpensata a Lugano, sede del Museo delle Culture, grazie alle armature donate da Paolo Morigi, per la prima volta in mostra.

Luganese

I 100 anni di Cecilia

La signora Cereghetti è nata il 29 marzo 1918 a Padova e negli anni '50 si è trasferita in Ticino, dove è stata attiva alle terme di Stabio e ha …

Luganese

Un nuovo castello alla Swissminiatur

(LE FOTO) Dopo il circo Knie, il modello del castello di Rapperswil, inaugurato oggi, riporta questa città all'interno della Svizzera in miniatura.

Luganese

Il caffè ticinese sbarca nella patria del tè

(LE FOTO) Due società ticinesi, la Masaba Coffee di Savosa e la Protoxtype di Mendrisio, hanno inaugurato domenica uno store nella città cinese di Heshan.

Luganese

Anche Paperino legge il Giornale del Popolo

Alla fiera del fumetto Uchronia Comics Convention, che si è tenuta durante il fine settimana a Lugano, Ivano Codina ha dedicato un'opera al GdP (IL VIDEO).

Luganese

Torna "Villa Ciani 3D"

Fino a giugno, ogni primo sabato del mese, i visitatori avranno la possibilità di poter visitare le sale dello storico edificio con altri occhi.

Luganese

Un orologio in ricordo di Clay Regazzoni

A 11 anni dalla scomparsa dell'ex pilota di Formula 1 ticinese, è stato prodotto un orologio da polso in suo onore, con tanto di autografo sul quadrante.

Luganese

Natale al GdP: "Un'avventura che continua"

Negli scorsi giorni, in occasione delle festività natalizie, il vescovo Valerio Lazzeri è venuto in visita alla redazione centrale di Lugano del Giornale del …

Luganese

Divertimento per tutti i gusti a MelideICE

La Piazza di Melide torna ad animare le festività. Ghiaccio, eventi e molte novità dal 24 novembre al 7 gennaio, con la possibilità di pattinare dal …

Luganese

S. Abbondio in... Eurovisione

La RSI trasmetterà in diretta nel Continente la Messa della mattina di Natale. Il presidente del Consiglio parrocchiale, Americo Bottani: «Una vetrina …

Luganese

La Cattedrale in mano ai bambini

(LE FOTO) Quasi 600 bambini hanno riempito l'edificio inaugurato a metà ottobre dopo i restauri in occasione del pomeriggio organizzato dall'Oratorio di Lugano …

Luganese

La maglia nro 8 dell'AS Sessa a Cassis

Il neoconsigliere federale, l'ottavo ministro ticinese (da qui il numero sulla maglia), è stato omaggiato dal presidente del Club malcantonese Ferruccio Beti. …

Accesso e-GdP

banner_cannes3.jpg

banner_passione_calcio.jpg

Banner - Spot GdP 2018

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg