Home > Ticino e Regioni > Luganese

L'ape dell'Oratorio ha fatto il pieno di umanità

17.04.2018 - aggiornato: 17.04.2018 - 11:00

Grande successo per CUOResima e il progetto continuerà ancora. Le persone bisognose potranno ancora contare sul sostegno della gente e di don Emanuele:
"È una grande gioia"

Il furgone di don Emanuele. 

Tutto era partito da un pacchetto di merendine (già aperto) donato con tutto il cuore da una bambina. “CUOResima”, il progetto che ha visto l’ape dell’oratorio raccogliere oggetti casalinghi e beni alimentari per le famiglie bisognose del Luganese durante la Quaresima è nato così ed è sopravvissuto alle festività continuando… a ronzare per le vie cittadine. Ma, facciamo un passo alla volta. Ritorniamo da chi ha avuto l’idea di trasformare il periodo pasquale in un vero e proprio tempo di rinascita per quanto riguarda i valori, i sentimenti e la generosità: don Emanuele Di Marco, direttore dell’Oratorio. «Non so veramente spiegare tutta la gioia ricevuta – ci dice il prete –. Abbiamo iniziato il tutto con una semplice attività pensata per i ragazzi, per far ragionar loro che attorno a noi ci sono persone che soffrono, che non sono così fortunate. Che esiste la povertà anche nella nostra Città. L’interesse che ha invece suscitato ha lasciato a bocca aperta anche noi che abbiamo investito il nostro tempo in questa idea, portando un piccolo aiuto alle famiglie che ne avevano bisogno». La piccola apecar, operosa grazie alla collettività, ha sempre avuto il bagagliaio pieno di donazioni. «Siamo riusciti a comporre oltre 200-250 sacchetti della spesa. Ogni sera partivamo con il mezzo pieno di ogni genere alimentare o di prima necessità. Siamo passati dalle 10 famiglie iniziali, quelle che si erano iscritte o che sapevamo in difficoltà, a oltre 30 nuclei famigliari. In tanti si sono commossi da questa vicinanza, a volte bastava solo uno sguardo, le parole non erano necessarie, per capire il bene che stavamo facendo». Tutto è stato fatto in modo discreto, due chiacchiere di conforto e poi si il piccolo veicolo dell’Oratorio ripartiva verso un’altra famiglia. «È vero, alcune sere andavamo da più persone. Come detto prima, in moltissimi hanno aderito alla nostra proposta. È stato curioso anche il tipo di alimento che veniva portato, non solo pacchi confezionati, ma c’era anche la signora che ha portato l’affettato preso in macelleria o l’ortolano che ha donato della frutta o della verdura fresca».
 

(mabo)

Continua a leggere sul GdP di oggi

 

Luganese

La carica dei 1.500 alla StraLugano

(LE FOTO) I fondisti, con in testa il vicesindaco di Lugano Roberto Badaracco, si sono lanciati per percorrere i 21.097 metri di puro fascino agonistico.

Luganese

103 anni: auguri a Lucie!

La signora Lucie Hasler, decana di Vernate, ha festeggiato in ottima salute e attorniata da tutti i suoi cari l'importante traguardo. Un omaggio anche da tutta la …

Luganese

I 100 anni di Pierina, auguri!

La signora Cadario è nata il 3 maggio 1918, residente dal 1942 a Paradiso. Il segreto della sua longevità si cela nel suo stile di vita semplice.

Luganese

"Ecco come combattere le fake news"

Il professore dell'USI Michael Bronstein ha sviluppato un metodo, fondato su algoritmi e intelligenza artificiale, che potrebbe dimostrarsi l’antidoto pi …

Luganese

Viaggio nel tempo alla scoperta dei samurai

(LE FOTO) Sarà possibile farlo a Villa Malpensata a Lugano, sede del Museo delle Culture, grazie alle armature donate da Paolo Morigi, per la prima volta in mostra.

Luganese

I 100 anni di Cecilia

La signora Cereghetti è nata il 29 marzo 1918 a Padova e negli anni '50 si è trasferita in Ticino, dove è stata attiva alle terme di Stabio e ha …

Luganese

Un nuovo castello alla Swissminiatur

(LE FOTO) Dopo il circo Knie, il modello del castello di Rapperswil, inaugurato oggi, riporta questa città all'interno della Svizzera in miniatura.

Luganese

Il caffè ticinese sbarca nella patria del tè

(LE FOTO) Due società ticinesi, la Masaba Coffee di Savosa e la Protoxtype di Mendrisio, hanno inaugurato domenica uno store nella città cinese di Heshan.

Luganese

Anche Paperino legge il Giornale del Popolo

Alla fiera del fumetto Uchronia Comics Convention, che si è tenuta durante il fine settimana a Lugano, Ivano Codina ha dedicato un'opera al GdP (IL VIDEO).

Luganese

Torna "Villa Ciani 3D"

Fino a giugno, ogni primo sabato del mese, i visitatori avranno la possibilità di poter visitare le sale dello storico edificio con altri occhi.

Luganese

Un orologio in ricordo di Clay Regazzoni

A 11 anni dalla scomparsa dell'ex pilota di Formula 1 ticinese, è stato prodotto un orologio da polso in suo onore, con tanto di autografo sul quadrante.

Luganese

Natale al GdP: "Un'avventura che continua"

Negli scorsi giorni, in occasione delle festività natalizie, il vescovo Valerio Lazzeri è venuto in visita alla redazione centrale di Lugano del Giornale del …

Luganese

Divertimento per tutti i gusti a MelideICE

La Piazza di Melide torna ad animare le festività. Ghiaccio, eventi e molte novità dal 24 novembre al 7 gennaio, con la possibilità di pattinare dal …

Luganese

S. Abbondio in... Eurovisione

La RSI trasmetterà in diretta nel Continente la Messa della mattina di Natale. Il presidente del Consiglio parrocchiale, Americo Bottani: «Una vetrina …

Luganese

La Cattedrale in mano ai bambini

(LE FOTO) Quasi 600 bambini hanno riempito l'edificio inaugurato a metà ottobre dopo i restauri in occasione del pomeriggio organizzato dall'Oratorio di Lugano …

Luganese

La maglia nro 8 dell'AS Sessa a Cassis

Il neoconsigliere federale, l'ottavo ministro ticinese (da qui il numero sulla maglia), è stato omaggiato dal presidente del Club malcantonese Ferruccio Beti. …

Accesso e-GdP

banner_cannes3.jpg

banner_passione_calcio.jpg

Banner - Spot GdP 2018

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg