Home > Ticino e Regioni > Ticino

"Non è il momento di accontentarsi"

14.03.2018 - aggiornato: 14.03.2018 - 10:53

Per Francesco Quattrini, delegato per le relazioni esterne del Canton Ticino, essere a Berna è ancora necessario: "La concorrenza tra i Cantoni si fa sempre più aspra".

© Ti-Press / Sara Solcà

da Berna Andrea Bertagni

 

Fa freddo, quando entriamo in un anonimo edificio della Bollwerk di Berna e ci riscaldiamo un poco, salendo i due piani di scale, che portano a un pianerottolo, su cui si affacciano tre porte. Una di queste, ha il logo del Canton Ticino appiccicato sopra. È la nostra entrata, oltrepassata la quale non saremo più nella capitale, ma a Sud delle Alpi. Sì, perché su tutte le pareti degli uffici dell’antenna ticinese a Berna fanno mostra di se numerose fotografie del nostro Cantone e nell’aria si sprigiona l’aroma di un noto caffè momò. «Va a ruba, anche a Palazzo federale», ci dice Sara Guerra, funzionaria ticinese nella capitale, che ce lo offre. Noi ci crediamo.

Anche perché a Berna, da un po’ di tempo, si parla sempre più italiano. Per merito del consigliere federale, Ignazio Cassis, certamente. Ma anche perché come vice cancelliere della Confederazione è stato scelto l’ex delegato per le relazioni esterne del Canton Ticino, Jörg De Bernardi. E anche perché non sono stati pochi i successi portati a casa: si pensi, ad esempio, alle gallerie AlpTransit del San Gottardo e del Ceneri o al raddoppio della galleria autostradale del San Gottardo. La domanda sorge dunque quasi spontanea: è ancora necessaria una presenza istituzionale ticinese a Berna? Francesco Quattrini, delegato che ha sostituito giusto un anno fa De Bernardi a Berna, prima di rispondere, ci guarda attento. «Una presenza del Cantone a Berna resta più che mai necessaria in quanto la concorrenza tra i Cantoni, dai temi che vanno dalla perequazione finanziaria fino al finanziamento delle grandi opere infrastrutturali, si fa sempre più aspra».

D’accordo, ma negli ultimi anni il Ticino ha ottenuto molto, a cominciare da un “suo” consigliere federale e da AlpTransit.

AlpTransit è un ottimo esempio che ci illustra come il Cantone non possa dormire sugli allori. Difatti, ottenuto il tunnel di base del Monte Ceneri,  grazie all’azione coesa dei vari attori cantonali, si tratta ora di assicurare che il corridoio Rotterdam-Genova, che favorisce lo spostamento su rotaia di merci e persone, non rimanga monco del suo collegamento a Sud di Lugano e vengano effettuate le dovute circonvallazioni, ad esempio delle città di Bellinzona e Lugano. La presenza di un Consigliere federale ticinese è certo importante per il cantone, anche perché lo stesso Consigliere federale Ignazio Cassis ha chiaramente indicato di voler fare delle relazioni con gli stati vicini, e quindi con l’Italia, una delle sue priorità, e questo si auspica anche a vantaggio del Ticino che ha ancora diversi cantieri aperti con la vicina penisola, tra i quali vanno certamente citati gli accordi fiscali e i trasporti, tra i quali vi è anche quello di forte attualità della navigazione lacustre. Tuttavia siamo coscienti che con la nomina in Consiglio federale una persona smette i panni del rappresentante di un Cantone per fare suoi quelli di tutta la Confederazione, ragione per la quale il Ticino non può adagiarsi sugli allori e speculare su circostanze favorevoli.

Continua a leggere sul GdP di oggi

 

Ticino

Un Gran Oro al Ticino ai Mondiali del Merlot

Il "Vigna d'Antan" dell'azienda Brivio di Mendrisio è stato giudicato "Miglior vino del concorso". Altre 20 medaglie d'oro sono state …

Ticino

77 nuovi diplomati all'USI

(LE FOTO) La consegna dei diplomi è avvenuta nell'aula magna dell'USI di Lugano. Sono stati consegnati 39 diplomi di Bachelor e 38 di Master.

Ticino

Tre laureati alla SUPSI da... Oscar

(LE FOTO) La famigerata statuetta per i migliori effetti speciali è andata a Blade Runner 2049. Nel team che ha curato la post-produzione del film c'erano tre …

Ticino

Casa dello studente, aperte le iscrizioni

La struttura, in particolare per giovani che scelgono di frequentare una scuola lontana da casa, si trova al Centro Gioventù e Sport di Bellinzona e offre 16 posti. …

Ticino

58 nuovi laureati in Scienze economiche

La consegna dei diplomi è avvenuta oggi pomeriggio, nell'aula magna dell'USI di Lugano a 58 studenti di 9 nazionalità diverse.

Ticino

Monete antiche restituite alla Serbia

Il lotto, sequestrato prima che venisse venduto e confiscato grazie a una procedura del Ministero pubblico ticinese, rappresentano testimonianze storiche e culturali.

Ticino

I Diplomati Master 2018 della SUPSI

La cerimonia si è tenuta al LAC di Lugano, durante la quale è intervenuto anche Daniele Finzi Pasca con un videomessaggio di auguri per i 52 neodiplomati.

Ticino

Dalle aziende ticinesi 60mila franchi a UNICEF

(LE FOTO) Si è tenuta ieri a Lugano la serata di beneficienza organizzata dal Comitato Svizzero per l’UNICEF dal titolo “L’impegno del Ticino per …

Ticino

I primi 16 ispettori ambientali ticinesi

La cerimonia di consegna degli attestati si è tenuta a Contone. Questa nuova formazione permetterà al Cantone di fare un passo avanti nella regolarità dei …

Ticino

Espoprofessioni, premiato un allievo di Cevio

Il concorso "SAMT CUBE" lanciato dalla Scuola d'arti e mestieri di Trevano è stato vinto da Athos Cadei, che si aggiudica una videocamera.

Ticino

La raccolta dei vestiti la fanno i postini

Nel mese di aprile Texaid dà la possibilità di lasciare presso la propria cassetta della posta gli indumenti usati. Gli appositi sacchi saranno poi raccolti dai …

Ticino

(Ri) Abbonati e... vincenti!

Ecco tutti i vincitori del concorso abbinato alla Campagna Abbonamenti del Giornale del Popolo; i premi in palio erano ben 82.

Ticino

Due locomotive storiche in transito

(LE FOTO) I due mezzi, che trainavano diverse carrozze storiche, sono arrivati ad Airolo martedì da Lyss e sono poi ripartiti alla volta di Bodio e poi di Locarno.

Ticino

Una raccolta fondi per Tavolino Magico

L'hanno lanciata Ars Medica e Genolier Foundation, tramite la riscossione di parte dell'incasso (poi da loro raddoppiato) sui menu "Charity" al ristorante …

Ticino

Difficoltà in matematica? Ecco perché

Una ricerca della SUPSI, svolta sugli allievi di quinta elementare, indica che i bambini tendono a effettuare una lettura poco profonda del testo di un problema.

Ticino

Fredda primavera meteorologica

È iniziata il 1. marzo all'insegna della neve. Per la primavera astronomica bisognerà attendere il 20 marzo, quando si verificherà l'equinozio di …

Accesso e-GdP

banner_cannes3.jpg

banner_passione_calcio.jpg

Banner - Spot GdP 2018

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg